🇮🇹 "La tecnologia "verde" di Cardano guida il settore blockchain"

:it: Traduzione italiana di “Cardano’s “Green” Blockchain Technology Leads the Industry” scritto nel blog Emurgo


La tecnologia “verde” di Cardano guida il settore blockchain

Fonte: Pexels

La tecnologia blockchain ha fatto molta strada in poco più di un decennio.

Considerata una volta come una stranezza di internet, ora le blockchain e la sua grande varietà di servizi come le soluzioni aziendali, DeFi e NFT, sono sempre più nella consapevolezza del mainstream.

Molte aziende private prospereranno o cadranno in base a quanto efficacemente adotteranno e integreranno la tecnologia blockchain nelle loro aree.

La promessa della tecnologia blockchain e le sue soluzioni sono quasi illimitate nei modi in cui trasformerà il mondo degli affari, della finanza, dell’arte e altri.

Blockchain e consumo di energia

Al centro di qualsiasi rete blockchain, il protocollo è mantenuto dal suo algoritmo di consenso che essenzialmente è il modo in cui la rete si assicura attraverso le verifiche delle transazioni e l’estrazione e l’aggiunta di nuovi blocchi di dati.

Una volta relegati a livello tecnico, gli algoritmi di consenso hanno preso il centro della scena negli ultimi tempi, poiché ci sono diversi tipi di algoritmi di consenso che i protocolli blockchain utilizzano.

In questi giorni, si è acceso un dibattito sul consumo di elettricità e sulle emissioni di carbonio causate dall’estrazione mineraria per le criptovalute, soprattutto di fronte al recente movimento ESG.

I critici sostengono che un tipo di algoritmo di consenso chiamato Proof-of-Work (PoW) che è usato da Bitcoin, sta accelerando il cambiamento climatico e va contro i principi del movimento ESG (Environmental, social, and corporate governance).

I sostenitori affermano che Bitcoin e il suo algoritmo di consenso Proof-of-work utilizza per lo più energia rinnovabile ed è molto meno dispendioso di quanto sia stato fatto credere.

Ci sono meriti per entrambi i lati dell’argomento, ma i due sono accecati da una realtà diversa.

Ora abbiamo alternative valide e più efficienti al PoW nello spazio della blockchain.

In quest’area, Cardano è leader del settore.

In questo post, esploreremo perché PoW utilizza così tanta energia e come la tecnologia di Cardano risolve questo problema con un’alternativa più verde e più efficiente dal punto di vista energetico per gli utenti e le imprese.

Il problema dell’energia con le blockchain Proof-of-Work come Bitcoin

Proof-of-Work è l’algoritmo di consenso originale per le blockchain decentralizzate distribuite.

È il meccanismo che assicura che tutti i nodi (server che mantengono una copia del database) nella rete blockchain condividano la stessa storia degli eventi e governa anche la distribuzione delle ricompense di mining.

C’è molto di più, ma per gli scopi di questo articolo, queste sono le caratteristiche importanti.

PoW è uno dei più vecchi e noti algoritmi di consenso nel settore ed è alla base di molte reti, ma in questo post ci limiteremo ai suoi usi per Bitcoin, dato che è il più noto al pubblico.

Quando il prezzo del Bitcoin sale, sempre più persone entrano nella corsa al mining per trarne profitto.

Ora, mentre il numero di minatori aumenta, la rete ha bisogno di un modo per bilanciare l’afflusso e assicurarsi che le condizioni rimangano stabili.

Per farlo, l’algoritmo PoW di Bitcoin ha qualcosa chiamato difficoltà di mining.

Man mano che diventa più difficile, i minatori devono completare calcoli più difficili per ottenere le loro ricompense in Bitcoin.

Fonte: BitcoinfoCharts

Qui possiamo tornare alla questione ambientale.

Questi calcoli più difficili richiedono un hardware più potente e una maggiore quantità di esso per essere completati.

A sua volta, un macchinario più esigente utilizza molta più elettricità.

Come possiamo vedere dal grafico qui sopra, la difficoltà di Bitcoin ha continuato a salire costantemente nel corso degli anni.

In futuro si dovrà usare ancora più energia elettrica per mantenere sicura la rete Bitcoin.

Oggi, Bitcoin utilizza circa 121 Terawattora di elettricità.

Secondo alcune stime, è più grande dell’intero paese dell’Argentina.

Una quantità gargantuesca di energia è dedicata al mining e al mantenimento della sicurezza della rete.

Il problema è aggravato dal fatto che ci sono più blockchain PoW, e tutti consumano molta energia per mantenere le loro reti sicure.

Cardano: Una Blockchain verde e rispettosa dell’ambiente

La discussione sul fatto che PoW usi troppa energia, o se questa energia provenga da fonti rinnovabili, può essere completamente evitata.

Proof-of-Stake (PoS) è considerato un algoritmo di consenso molto più efficiente dal punto di vista energetico e sostenibile dal punto di vista ambientale da utilizzare per proteggere le blockchain decentralizzate distribuite.

Entrare in dettaglio su come funziona PoS specificamente su Cardano va oltre lo scopo di questo post, ma possiamo coprire le basi.

PoS si basa su diversi validatori che hanno dimostrato alla rete della blockchain che stanno mettendo in stake gli asset sottostanti della loro blockchain nativa o le criptovalute come l’ADA di Cardano.

In sostanza, i validatori bloccano un certo numero di monete, ADA nel caso di Cardano, come forma di garanzia in qualcosa chiamato “staking”.

La rete blockchain poi premia i validatori che mettono in stake le loro monete con una maggiore probabilità di guadagnare ricompense in base alla dimensione del loro stake e la quantità di tempo in cui quei fondi rimangono in stake sulla rete.

Una sorta di lotteria è gestita dalla rete. Più fondi un validatore ha puntato nella rete, più alte sono le possibilità che la rete lo scelga come “vincitore” per essere in grado di estrarre un nuovo blocco di dati e guadagnare ricompense in criptovaluta.

Ci sono due vantaggi principali in questo modello:

#1

I requisiti hardware per diventare un validatore in PoS sono molto più economici che diventare un miner in PoW.

#2

I modesti requisiti hardware in PoS consumano 1.900 kWh all’anno. Un lontano grido dal consumo elettrico impegnativo richiesto dalle fattorie di mining PoW.

La configurazione minima per iniziare il mining su Cardano è:

-Due server separati: 1 per il nodo produttore di blocchi, 1 per il nodo relay

-Una macchina offline air gapped (ambiente freddo)

-Sistema operativo: Linux a 64 bit (cioè Ubuntu Server 20.04 LTS)

-Processore: Qualsiasi processore Intel o AMD x86 con due o più core, a 2GHz o più veloce

-Memoria: 8GB di RAM

-Memoria: 20GB di memoria libera

-Internet: Connessione internet a banda larga con velocità di almeno 10 Mbps

-Piano dati: Almeno 1GB all’ora. 720GB al mese

-Potenza: Potenza elettrica affidabile

-Bilancio ADA: almeno 505 ADA per il deposito della pool e le spese di transazione

Fondamentalmente, chiunque da qualsiasi luogo può diventare un validatore Cardano con un investimento minimo.

Di conseguenza, PoS è più sostenibile perché l’investimento hardware è molto più basso, e il consumo di energia elettrica è notevolmente inferiore a PoW. Una blockchain PoS completa può essere completamente protetta usando 1/10 o anche meno della potenza elettrica di una PoW equivalente.

Nel caso di PoS, Cardano è all’avanguardia di questa tecnologia.

Attualmente, Cardano e la sua criptovaluta sottostante ADA è la criptovaluta più puntata per le reti blockchain PoS.

Altre blockchain conosciute devono ancora passare ad un vero PoS o usare una forma modificata di PoS.

Solo Cardano ha un’attuale implementazione funzionante di PoS nella sua rete blockchain.

Come EMURGO può aiutare la vostra azienda a utilizzare la tecnologia Blockchain verde

Il mondo degli affari e i consumatori stanno accelerando verso prodotti e servizi attenti all’ambiente.

Il movimento ESG mondiale lo ha dimostrato e il capitale aziendale sta fluendo verso le tecnologie verdi.

Cardano fin dalla sua nascita è stato progettato per essere una rete blockchain scalabile, sostenibile e interoperabile con un approccio guidato dalla ricerca che fornisce un’alternativa più verde con PoS alle vecchie tecnologie blockchain.

Come entità fondatrice della rete Cardano e come azienda globale di tecnologie emergenti, EMURGO è ben posizionata per fornire una serie completa di servizi per le imprese che vogliono implementare la tecnologia blockchain verde nelle loro verticali.

Soprattutto per la tracciabilità dei prodotti verdi e le imprese che si concentrano sulla fornitura di prodotti sostenibili ai loro consumatori attenti all’ambiente, la soluzione Trace di EMURGO è una soluzione software ideale.

Già in produzione dal vivo con i trasformatori di caffè indonesiani per tracciare i chicchi di caffè coltivati in modo sostenibile, EMURGO Trace è una piattaforma che può essere utilizzata per sviluppare strutture appropriate per il vostro business e utilizzare la tecnologia blockchain PoS più verde di Cardano.

Per iniziare ad esplorare le soluzioni che la blockchain può portare alla tua azienda o progetto, contatta info@emurgo.io per ulteriori informazioni.

Informazioni su EMURGO

Homepage ufficiale: emurgo.io
Twitter (globale): EMURGO_io
YouTube: Canale EMURGO
Telegram: Annunci EMURGO
Facebook: EMURGO.io
Instagram: EMURGO_io
Media: Annuncio EMURGO
LinkedIn: EMURGO_io