🇮🇹 "Mantenere la stabilità: come la Stablecoin USDA sostenuta da Fiat di Cardano gestisce il depegging"

:it: Traduzione italiana di “Maintaining Stability: How Cardano's Fiat-Backed USDA Stablecoin Handles Depegging - EMURGO”

Traduzione italiana a cura di Lordwotton di RIOT Stake Pools. Se apprezzi queste traduzioni, per favore valuta di supportare il mio lavoro delegando i tuoi ada a RIOT :pray: entra nel nostro gruppo Telegram


Mantenere la stabilità: come la Stablecoin USDA sostenuta da Fiat di Cardano gestisce il depegging

Depegging: La kryptonite delle stablecoin

Le stablecoin sono criptovalute progettate per mantenere la stabilità dei prezzi e sono agganciate a un asset esterno. Questi asset sono considerati una delle colonne portanti delle criptovalute e della DeFi, ma possono essere esposti al rischio di depegging se non vengono gestiti correttamente. Il depegging si riferisce al fenomeno della deviazione di una stablecoin dal suo valore previsto. Abbiamo visto un esempio emblematico di depegging catastrofico con Terra e la sua stablecoin algoritmica LUNA’s UST. Questo è stato il risultato di una vendita concentrata di UST combinata con una mancanza di riserve e liquidità che ha impedito all’emittente di mantenere il suo peg.

USDA, la stablecoin nativa di Cardano, è completamente garantita 1:1 con USD. La differenza tra la stablecoin UST algoritmica e la USDA sostenuta da fiat è che una stablecoin sostenuta da fiat che perde il suo peg ha una probabilità molto più alta di ritornare 1:1 al suo asset abbinato, perché è interamente sostenuta da contanti o riserve simili al contante. Un progetto algoritmico, che si affida alla matematica e al codice per bilanciare l’emissione di stablecoin rispetto al collaterale tokenizzato, potrebbe non essere affidabile come USDA per riguadagnare il suo peg. Poiché USDA è interamente supportata 1:1 dai depositi, la stablecoin USDA è stata progettata per mantenere la stabilità, anche di fronte alle fluttuazioni del mercato. Questa progettazione è stata fatta apposta ed è la chiave della stabilità della stablecoin - l’antidoto alla kryptonite in questa analogia.

Il design della stablecoin USDA attenua il rischio

Un grande evento di depegging potrebbe derivare da un cash-out su larga scala in cui una pluralità di possessori di USDA si “precipita” a incassare le proprie attività in un’altra valuta (fiat o un altro asset). Le dinamiche della domanda e dell’offerta sono le stesse di qualsiasi altra criptovaluta, creando così prezzi superiori o inferiori a 1 dollaro in qualsiasi momento. Tuttavia, un eventuale depotenziamento dell’USDA dovrebbe essere temporaneo, nel caso in cui si verifichi. La stablecoin USDA è progettata per operare coniando o bruciando monete USDA a un tasso di cambio fisso di 1 USDA per 1 USD in base alla domanda degli utenti, assicurando che ogni moneta USDA sia sostenuta da un corrispondente dollaro USA detenuto dal nostro partner bancario statunitense regolamentato.

Fondamentalmente, tutte le tecniche di stabilizzazione si basano sul modello economico elementare della domanda e dell’offerta. La chiave per evitare il depegging è capire come vengono gestite le riserve per garantire il supporto 1:1. La liquidità delle attività diventa fondamentale in questo caso. La liquidità degli asset è fondamentale in questo caso. Il dollaro USA ancorato è custodito da un partner bancario statunitense regolamentato che tiene una corretta contabilità delle riserve di liquidità, rendendo disponibili i fondi in qualsiasi momento. Nell’eventualità che la volatilità del mercato faccia scendere la nostra stablecoin al di sotto del dollaro, EMURGO o qualsiasi altra parte sarebbe in grado di acquistare USDA sul mercato e di venderlo su Anzens, offrendo un’opportunità di arbitraggio a basso rischio. Nei prossimi mesi forniremo ulteriori informazioni sulle nostre riserve, tra cui i rapporti mensili di attestazione, utilizzati per fornire un’istantanea delle riserve e degli asset che sostengono USDA, e un whitepaper tecnico.

La mitigazione del rischio relativo a USDA è fondamentale non solo per la salute dell’ecosistema Cardano, ma anche per la sua utilità nel realizzare la visione della piattaforma Anzens di EMURGO Fintech, che comprende una suite di applicazioni Web3 per servizi finanziari aziendali e individuali.

Non esiste una taglia unica per tutti. Ma USDA si adatta alla maggior parte dei casi.

È improbabile che un unico design sia ottimale per tutti i casi d’uso. Quale sia la migliore stablecoin dipende da un’ampia varietà di fattori concorrenti, tra cui l’uso previsto, il grado di minimizzazione della fiducia e di decentralizzazione desiderato, la conformità alle normative giurisdizionali e la scalabilità. L’ecosistema Cardano supporta una serie di progetti di stablecoin proprio per questo motivo.

USDA di EMURGO Fintech offre alle organizzazioni e ai privati del Web3 un’opzione valida per ripararsi dalla volatilità del mercato e creerà maggiori opportunità per i casi d’uso reali. Con la piattaforma e la suite di prodotti Anzens, USDA sarà l’asset stabile che fornirà interoperabilità tra la finanza tradizionale e quella decentralizzata.

Informazioni su USDA, la Stablecoin Fiat-backed nativa di Cardano


USDA - la stablecoin di Cardano conforme alle normative e sostenuta da USD per l’ecosistema - è prevista per il lancio all’inizio del 2023 e porterà valore all’ecosistema Web3 di Cardano di applicazioni decentralizzate. USDA sarà un token nativo della blockchain di Cardano, supportato 1:1 da riserve reali. È destinato a essere un asset stabile in grado di sbloccare transazioni globali veloci senza ritardi nelle infrastrutture bancarie e di pagamento tradizionali. USDA è la chiave che sbloccherà tutti i casi d’uso e le applicazioni future che saranno disponibili su Anzens.

Iscrivetevi ora alla lista d’attesa su https://www.anzens.com per essere pronti per USDA.

Informazioni su USDA

Homepage ufficiale: anzens.com
Twitter: AnzensOfficial

Informazioni su EMURGO

Homepage ufficiale: EMURGO.io
Twitter (globale): EMURGO_io
YouTube: Canale EMURGO
Discord: Comunità EMURGO
Facebook: EMURGO.io
Instagram: EMURGO_io
LinkedIn: EMURGO_io