🇮🇹 "Blog ospite: collaborare all'interoperabilità di Cardano"

:it: Traduzione italiana di “Guest blog: collaborating on Cardano interoperability - IOHK Blog”

Traduzione italiana a cura di Lordwotton di RIOT Stake Pools. Se apprezzi queste traduzioni, per favore valuta di supportare il mio lavoro delegando i tuoi ada a RIOT :pray: entra nel nostro gruppo Telegram


Blog ospite: collaborare all’interoperabilità di Cardano

Oggi annunciamo nuove soluzioni di interoperabilità tra le blockchain Cardano e EVM

img

A Wanchain, crediamo nell’importanza della decentralizzazione e abbiamo una chiara visione di un futuro in cui il panorama blockchain globale si comporta come una rete bellissima, singolare e interoperabile. Siamo particolarmente entusiasti di fare un altro passo importante in questa direzione, e oggi possiamo condividere la notizia che stiamo abilitando l’interoperabilità tra la mainnet Cardano, le sidechain Cardano e altre reti blockchain.

Questi sforzi vedranno l’implementazione di ponti cross-chain decentralizzati, non custodiali e bidirezionali che collegano Cardano ad altre blockchain di livello 1. I nodi del ponte di Wanchain saranno aggiornati per proteggere ulteriormente i ponti a catena incrociata di Cardano e le transazioni e Wanchain diventerà una sidechain EVM compatibile con Cardano.

Wanchain è sia una blockchain sostenibile layer 1 proof-of-stake (PoS) che una soluzione di interoperabilità decentralizzata. La blockchain Wanchain layer 1 PoS è un ambiente Ethereum-like completo che funziona con strumenti, DApps e protocolli Ethereum standard del settore. È importante notare che condivide alcuni punti in comune con Cardano. Wanchain utilizza un algoritmo di consenso proof-of-stake chiamato Galaxy Consensus che sfrutta una varietà di schemi crittografici, tra cui la condivisione distribuita dei segreti e le firme a soglia per migliorare la generazione di numeri casuali e i meccanismi di produzione dei blocchi. Galaxy Consensus, sviluppato da ricercatori e accademici di livello mondiale, è una continuazione di Ouroboros di Cardano.

Nel frattempo, i ponti Wanchain sono ponti decentralizzati, diretti e non custodiali che collegano reti EVM e non-EVM senza richiedere catene di relay o reti intermediarie. Questi ponti usano una combinazione di Secure Multiparty Computation (sMPC) e Shamir’s Secret Sharing (SSS) per rendere sicure le attività cross-chain. Attualmente, più di quindici reti di livello 1 e livello 2 (e in aumento!) sono collegate dalla rete di blockchain di Wanchain.

Trasformando Wanchain in una sidechain EVM-compatibile con Cardano, gli sviluppatori e gli utenti di Cardano DApp avranno accesso a più linguaggi di codifica, framework e ambienti di sviluppo integrati. Inoltre, non solo questo nuovo approccio massimizza la sicurezza della soluzione di interoperabilità di Cardano, ma raddoppia anche come soluzione di scalabilità. Le transazioni possono ora essere spostate in modo sicuro fuori da Cardano, registrando solo le informazioni vitali sulla blockchain di livello 1 per garantire sicurezza e immutabilità.

Questo approccio sidechain annuncia una nuova era per Cardano, in quanto inizia la transizione verso un ecosistema multi-catena a pieno titolo con maggiore sicurezza e scalabilità.

Speriamo che questo sia solo l’inizio di una collaborazione a lungo termine tra Wanchain e Input Output e non vediamo l’ora di condividere presto altri aggiornamenti.

Scopri di più su Wanchain e sul progetto nello show di aprile di Cardano360, dove il VP dell’ingegneria di Wanchain, il dottor Weijia Zhang, apparirà come ospite speciale.