🇮🇹 Tutto quello che c'è da sapere sull'Ouroboros di Cardano

Tutto quello che c’è da sapere sull’Ouroboros di Cardano

È certamente l’algoritmo che i delegators dell’ecosistema Cardano useranno di più, ma purtroppo è anche uno dei meno conosciuti. Ecco tutto quello che c’è da sapere su Ouroboros, l’algoritmo proof of stake di Cardano.

Prima di parlare di Ouroboros, e di tutto ciò che lo riguarda, iniziamo a occuparci di cosa risolve Bitcoin e dei problemi di come lo fa.

Questo articolo è stato pensato in modo da permettere a tutti di capire come funziona Ouroboros. Alcune parti del protocollo sono state intenzionalmente tralasciate, il motivo è che queste parti sono troppo complicate da spiegare in modo semplice. Grazie per la vostra comprensione.

Bitcoin è alimentato da un algoritmo proof of work. Il proof of work può essere visto come un sistema in cui è necessario avere un’infrastruttura, in questo caso dei computer, per essere in grado di partecipare al processo di messa in sicurezza della rete.

Ciò che questi computer fanno è risolvere problemi matematici per proteggere la rete di Bitcoin da attacchi double spending.

L’idea di fondo è che più computer iniziano a estrarre Bitcoin, più questi computer sono avanzati, più il sistema Bitcoin sarà sicuro.

In realtà non si può nemmeno paragonare questi computer ai tipi di computer “di tutti i giorni”, perché si tratta di quelli che noi chiamiamo “asics”.

Gli Asics sono computer che sono stati progettati per estrarre una specifica criptovaluta. Non ci si può fare altro, solo quello. Il problema è che non è sicuramente l’ideale in termini di sicurezza, perché ci sono solo una manciata di aziende che producono Asics, il che significa che fondamentalmente hanno un certo monopolio. Inoltre gli Asics sono estremamente costosi, i miner devono pagare come minimo più di 1000$ per acquistare un dispositivo.

Inoltre Bitcoin non è decentralizzato come dovrebbe essere, perché la gente sta letteralmente creando mining farms con decine di questi dispositivi, il che non era l’idea originale che c’era dietro il mining. L’idea originale dietro il mining era che tutti, dal loro “normale” computer, potessero partecipare proteggendo la rete Bitcoin.

Oltre a questo, c’è il monopolio dei mining pool. Un mining pool è un gruppo di persone che decide di unirsi per essere più redditizio. In pratica, insieme si è più forti che da soli. Il problema è che attualmente ci sono 5 mining pool che controllano letteralmente l’intera rete.

E l’ultimo problema, che è forse il più grande, è il consumo energetico di Bitcoin. Bitcoin attualmente usa la stessa quantità di elettricità che usa l’Austria.

Per riassumere i problemi relativi al Bitcoin:

  1. Bitcoin è estremamente centralizzato in termini di mining pool.

  2. Bitcoin non permette al “popolo” di partecipare al processo di messa in sicurezza della rete.

  3. Bitcoin attualmente usa tanta elettricità quanta ne utilizza l’intera Austria.

Ora possiamo parlare di proof of stake, e più specificamente di Ouroboros.

La differenza principale tra la proof of stake e la proof of work è che nella proof of work i miners investono potenza di calcolo per competere ed essere scelti come leader. Il leader è poi autorizzato a fare il prossimo blocco e vincere una reward per questo. Nella proof of stake lo stakeholder che formerà il prossimo blocco è selezionato casualmente, in proporzione alla dimensione dello stake che possiede.

In poche parole: nel PoW, più computer hai e più questi computer sono avanzati, più possibilità hai di vincere una reward.

Nel PoS, più grande è la dimensione della tua stake, più possibilità hai di vincere una reward.

In altre parole:

  • Il Proof of Work richiede asset fisici.

  • Il Proof of Stake richiede asset virtuali.

Ecco un piccolo esempio per illustrare un’altra differenza tra PoW e PoS:

Charles ha 50 ADA. Duncan ha 30 ADA. Sebastien ha 120 ADA.

In PoW, questo non ha importanza. Perché **PoW richiede ai computer di risolvere problemi matematici, puzzle, non asset virtuali.

In PoS, con ogni blocco, viene organizzata una lotteria.** Più ADA hai, più possibilità hai di vincere quella lotteria.

Quindi, in questo caso, Sebastian ha in teoria 4 volte più possibilità di vincere la lotteria di Duncan, e 2,4 volte di Charles.

Ora parliamo del sistema stesso, il sistema dietro il proof of stake di Cardano, Ouroboros.

In contrasto con altri sistemi “simili”, Ouroboros non usa solo blocchi, ma anche epoche e slot.

Quindi, un blocco è fondamentalmente una scatola in cui memorizzate tutte le vostre transazioni. Uno slot è una scatola che è solo un po’ più grande della prima scatola, e ci metti dentro la prima scatola. E, un’epoca, è una scatola in cui si memorizzano tutte queste “scatole un po’ più grandi”.

Parlando di slot, a seconda della dimensione del stakepool’s stake, avrà più o meno possibilità di diventare uno slot leader.

Il protocollo richiede che gli stakeholder siano disponibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7, in modo che nel caso in cui vengano eletti slot leader possano produrre il blocco corrispondente. Questo è improbabile che accada, ecco perché gli stakeholder possono raggrupparsi per creare degli stakepool che agiranno per conto di altri stakeholder che hanno delegato il loro diritto (e obbligo) di partecipare al protocollo. Uno stakepool si impegna ad essere online e con tutte le risorse necessarie disponibili quasi il 100% del tempo, assicurando così che il protocollo funzioni sempre senza problemi. - Carlos Lopez de Lara

Una cosa importante da tenere a mente è che i delegators riceveranno le staking rewards solo dopo la fine di ogni epoca. Quindi non è come con Bitcoin, dove alla fine di ogni blocco i miners ricevono direttamente le rewards.

Come con Bitcoin, o Ethereum, quando si avvia un nodo (stakepool) si dovrà sincronizzare con la blockchain. È quello che Daedalus, il wallet Cardano di IOHK, fa ogni volta che lo si avvia.

Per concludere, Ouroboros è un incredibile gioiello tecnologico.

La parte più interessante è che altri progetti stanno iniziando ad implementarla. Coda Protocol, un progetto sostenuto dai più grandi, tra cui Coinbase, Polychain, Naval Ravikant e Fred Ehrsam è un esempio (proof).

Questo dimostra che IOHK, Emurgo e la Cardano Foundation stanno veramente innovando e costruendo il futuro.

…

Un ringraziamento speciale a Carlos Lopez de Lara, il suo feedback e i suoi video sono stati davvero utili. È possibile dare un’occhiata al suo canale YouTube qui.

…

I punti chiave:

  1. Bitcoin è alimentato da un algoritmo proof of work. il proof of work si può considerare come un sistema in cui è necessario avere un’infrastruttura, in questo caso dei computer, per essere in grado di partecipare al processo di messa in sicurezza della rete.

  2. Bitcoin è estremamente centralizzato in termini di mining pool. Bitcoin non permette alla “gente” di partecipare al processo di messa in sicurezza della rete. Bitcoin attualmente usa tanta elettricità quanto ne usa l’Austria.

  3. In PoW, più computer hai, e più sono avanzati questi computer, più possibilità hai di vincere una reward. In PoS, più grande è la dimensione della tua stake, più possibilità hai di vincere una reward.

  4. I delegators riceveranno le staking rewards solo dopo la fine di ogni epoca. Quindi non è come con Bitcoin, dove alla fine di ogni blocco i miner ricevono direttamente le rewards.

  5. Altri progetti stanno iniziando ad implementare Ouroboros. Coda Protocol, un progetto sostenuto dai più grandi, tra cui Coinbases, Polychain, Naval Ravikant e Fred Ehrsam è un esempio.

…

Gerolamo è un blog basato sulla ricerca fatto da e per la community di Cardano.

Segui Gerolamo su Twitter qui.

Ascolta il Cardano Community Podcast qui.

Vuoi iniziare a scrivere in questa pubblicazione? Compila questo modulo.

Traduzione di Cardano’s Ouroboros: Everything You Need to Know About It

Articolo originale Cardano’s Ouroboros: Everything You Need to Know About It.

6 Likes

Cardano One Love

1 Like

Cardano One Love
Ouroboros è spaziale!

1 Like

Cardano One Love mi è piaciuto molto questo articolo perché la decentralizzazione è un aspetto cardine delle blockchain che si affermeranno in futuro…

1 Like

Cardano One Love Redoracle! And congrats on being made moderator :tada:

1 Like

Grandissimo!! Tutto molto chiaro ed esaustivo

1 Like