🇮🇹 "Atala PRISM: pioniere dell'identità digitale con soluzioni decentralizzate"

:it: Traduzione italiana di “Atala PRISM: pioneering digital identity with decentralized solutions”

Traduzione italiana a cura di Lordwotton di RIOT Stake Pools. Se apprezzi queste traduzioni, per favore valuta di supportare il mio lavoro delegando i tuoi ada a RIOT :pray: entra nel nostro gruppo Telegram


Atala PRISM: innovazione dell’identità digitale con soluzioni decentralizzate

L’identità decentralizzata è una pietra miliare dello stato della rete e dei sistemi che IOG sta costruendo. Ecco ulteriori informazioni sugli ultimi progressi

img

L’identità è fondamentale per ogni aspetto della nostra vita. È un concetto centrale nelle interazioni quotidiane, sia in ambito personale che professionale, con individui, organizzazioni e istituzioni come compagnie assicurative, banche, fornitori di servizi e altro ancora. Documenti fisici come passaporti, patenti di guida o carte d’identità (cioè le credenziali) offrono un mezzo semplice per dimostrare l’identità, l’età, la residenza e altri dettagli di una persona. Allo stesso modo, le credenziali educative aiutano ad autenticare le qualifiche accademiche o il completamento di un programma.

Tuttavia, con il rapido ritmo dell’innovazione digitale, la verifica dell’identità online rimane una sfida.

Tony Rose, responsabile dei prodotti di IOG, ha recentemente rilasciato un’intervista al Cardano Hotel Podcast parlando di Atala PRISM e dell’identità decentralizzata. Vediamo i punti salienti.

Identità decentralizzata

L’identità decentralizzata, nota anche come identità auto-sovrana (SSI), consente agli individui di detenere e controllare i propri dati. L’SSI è una soluzione alla sfida della verifica dell’identità e dei dati online. Questo modello promuove la decentralizzazione, trasferendo il controllo dalle autorità centrali ai singoli utenti.

Gli utenti possono creare il proprio identificatore decentralizzato (DID) e memorizzarlo in un portafoglio digitale. Chiunque (ad esempio, datori di lavoro, istituti scolastici, medici o governi) può emettere credenziali verificabili (VC) agli utenti. Una volta che l’emittente e la DID dell’individuo firmano una VC, questa diventa immutabile e può essere facilmente verificata esaminando la DID di firma disponibile sulla blockchain. Le firme digitali danno la certezza che le informazioni sull’individuo provengano da una fonte affidabile e siano inalterate. L’utente detiene e controlla queste VC e può presentarle per la verifica quando necessario.

Il World Wide Web Consortium (W3C) ha recentemente standardizzato i DID, rendendo più facile per gli sviluppatori lavorare con queste credenziali.

Atala PRISM, una suite di prodotti infrastrutturali per la gestione dell’identità digitale e dei dati verificabili costruita su Cardano, consente di creare, archiviare e condividere le VC in un ambiente decentralizzato e privo di fiducia, dove nessuna autorità centrale ha il controllo dei dati di un individuo. Il team di Atala PRISM è impegnato a fondo con gli organismi di standardizzazione per garantire che le sue soluzioni siano interoperabili con gli standard emergenti dei DID sviluppati dal W3C.

Atala PRISM v2: basarsi sulle lezioni apprese

Il team che sta dietro ad Atala PRISM ha lavorato a una versione aggiornata, chiamata Atala PRISM v2. Questa versione è una soluzione scalabile e di classe enterprise che aderisce ai più recenti standard di identità decentralizzata. Questi includono anche la specifica DID del W3C per la standardizzazione e l’interoperabilità, DIDComm v2 - una chat per la comunicazione e, prossimamente, AnonCreds, che garantisce una maggiore privacy delle credenziali utilizzando la divulgazione selettiva e le prove di conoscenza zero (ZKP).

Atala PRISM si sta facendo strada negli spazi dell’identità digitale, dimostrando il suo potenziale con progetti pilota e collaborazioni in corso.

Il pilota del Ministero dell’Istruzione: potenziare gli studenti etiopi

Nell’aprile 2021, l’IOG ha annunciato una collaborazione con il governo etiope per l’implementazione di un sistema nazionale di identificazione e registrazione dei risultati di studenti e insegnanti basato su blockchain.

Il Ministero dell’Istruzione dell’Etiopia sta sperimentando Atala PRISM, che consente l’accesso continuo agli studenti delle scuole superiori. Questo innovativo progetto pilota consente a insegnanti e studenti di utilizzare il sistema di gestione dei dati a prova di manomissione per registrare e tenere traccia delle credenziali e dei risultati scolastici. Questo processo semplifica le domande di assunzione e di ammissione all’università senza dover richiedere le trascrizioni scolastiche. Il progetto pilota è stato accolto positivamente e testimonia l’impatto reale delle soluzioni di identità decentralizzate.

Integrazione con Lace

Lace, la nuova piattaforma light wallet di IOG, è un portafoglio Cardano sicuro, veloce e amichevole che apre tutte le possibilità del Web3. IOG sta lavorando all’integrazione di Atala PRISM in Lace. Anche se la tempistica è ancora da definire, questo sviluppo renderà più facile per gli utenti gestire le proprie identità decentralizzate insieme ai propri asset digitali.

Collaborazione con Book.io: NFT e istruzione

Atala PRISM ha collaborato con StudentReader.io per coniare il lettore Atala PRISM Foundations of SSI in NFT verificabili (vNFT) attraverso Book.io, i cui proventi confluiranno in un portafoglio multi-sig fornito da Summon Platform per finanziare le borse di studio degli studenti attraverso il Power Learn Project avviato in Kenya.

Questa collaborazione innovativa consente agli utenti di acquistare, leggere e vendere libri sulla blockchain, finanziando al contempo borse di studio per studenti in Kenya. Dimostra il potenziale della tecnologia di identità decentralizzata nel contesto delle NFT e dell’istruzione e offre un accesso anticipato alle future coorti del programma PRISM Pioneer.

Il programma Atala PRISM Pioneer: supporto a sviluppatori e organizzazioni

Per sostenere gli sviluppatori e le organizzazioni, il team di Atala PRISM ha rilanciato il programma Pioneer il 5 aprile 2023. Il programma si propone di educare e sostenere gli sviluppatori e le organizzazioni interessate a implementare soluzioni di identità decentralizzate. I programmi precedenti sono stati accolti positivamente, con numerosi partecipanti e vari progetti in fase di sviluppo, tra cui implementazioni di DocuSign, identificatori decentralizzati tribali e passaporti di prodotti della catena di approvvigionamento.

Il futuro della gestione delle identità digitali

Atala PRISM continua a far progredire la sua tecnologia e a esplorare nuovi casi d’uso, partnership e integrazioni. Man mano che sempre più organizzazioni e individui adottano soluzioni di identità decentralizzate, Atala PRISM è pronta a svolgere un ruolo significativo nel futuro della gestione delle identità digitali, sbloccando un maggior numero di casi d’uso aziendali e reali.