🇮🇹 "Relazione annuale della Fondazione Cardano: una nota del CEO"

:it:Traduzione italiana di “Cardano Foundation Annual Report: a note from the CEO”

Traduzione italiana a cura di Lordwotton di RIOT Stake Pools. Se apprezzi queste traduzioni, per favore valuta di supportare il mio lavoro delegando i tuoi ada a RIOT :pray: entra nel nostro gruppo Telegram


Cardano Foundation Annual Report: a note from the CEO

Quando sono salito a bordo come CEO nel 2020, era un momento cruciale per la Cardano Foundation. Cardano come infrastruttura digitale era maturato e quindi era arrivato il momento per la Fondazione di entrare nel suo vero ruolo, non solo sostenendo la comunità ma anche spingendo l’adozione dell’infrastruttura.

Ora, quasi tre anni dopo, abbiamo creato un ambiente di responsabilità, che accoglie individui e organizzazioni che apprezzano relazioni affidabili. Abbiamo una strategia a lungo termine che può superare la prova del tempo e costruito la Cardano Foundation come un’organizzazione che incoraggerà la crescita dell’ecosistema e aumenterà l’adozione da parte delle imprese.

La Fondazione ha il mandato di promuovere le nuove tecnologie nello spazio delle infrastrutture digitali. Immaginiamo un mondo in cui le infrastrutture tecnologiche siano fatte per la trasparenza e la responsabilità, in modo che tutte le parti interessate possano facilmente verificare le loro interazioni all’interno di qualsiasi sistema. Solo in questo modo possiamo contribuire a migliorare la vita di tutti.

La Cardano Foundation conosce l’importanza della governance inclusiva. Infatti, ne sono stato testimone in prima persona. Durante gli anni dell’università ho assistito a una lezione straordinaria sul trading delle materie prime. Mi ispirò a tal punto che, nonostante fossi uno studente con un budget limitato, mi recai immediatamente alla banca locale per fare trading di materie prime. La reazione incredula dell’impiegato della banca mi ha spinto a cercare delle risposte e alla fine mi sono reso conto che il mondo rimane diviso tra pochi eletti che hanno accesso a molte opportunità e molti che hanno poca o nessuna voce in capitolo nella maggior parte delle cose. Abbiamo bisogno di sistemi che considerino tutti e tengano conto delle voci, delle esperienze e delle intuizioni di tutti. Insieme, lavorando in tandem e collaborando gli uni con gli altri, possiamo davvero ottenere miglioramenti meravigliosi.

In effetti, i risultati ottenuti dalla Fondazione non potrebbero mai essere raggiunti senza il lavoro incessante dei nostri team. Siamo passati da meno di quaranta dipendenti all’inizio del 2022 a quasi ottanta lo scorso dicembre, e sono incredibilmente orgoglioso di ciò che l’intera Cardano Foundation ha realizzato in un solo anno. È quindi con grande gioia che presento il primo rapporto annuale della Cardano Foundation. Il rapporto ripercorre i risultati ottenuti nel 2022 e ci permette di condividere i nostri obiettivi attuali.

Solo nel 2022, la Fondazione ha fornito assistenza tecnica in vista dell’hard fork di Vasil, ha gettato le basi per un utilizzo della blockchain a livello nazionale nella catena di approvvigionamento del vino georgiano e ha contribuito a mostrare la versatilità degli NFT. La loro portata rimane affascinante, spaziando dall’artistico all’utilitaristico. Basti pensare al contrasto tra l’immaginazione estetica di Etter Edition e gli scopi di verifica per cui veritree impiega gli NFT.

Questa diversità di transazioni e soluzioni all’interno della rete è importante. Dimostra vitalità e garantisce la durata. Mi piace vedere come la gamma di strumenti, soluzioni e prodotti costruiti dalla comunità continui a fiorire in numero e varietà. Per non limitarsi a riconoscerlo, ma anche per incoraggiarlo, la Fondazione ha aggiornato la sua strategia di delega per premiare gli stake pool operator (SPO) che sviluppano continuamente gli strumenti su cui gli altri fanno affidamento per costruire su Cardano. Abbiamo anche lavorato alla messa a punto del processo per le proposte di miglioramento di Cardano (CIP), in modo da allinearlo alle migliori pratiche open source, e abbiamo lanciato il primo sondaggio annuale sullo stato dell’ecosistema degli sviluppatori di Cardano per mappare gli strumenti, identificare le lacune e aiutarci a indirizzare i nostri sforzi.

Sommando il tutto, ognuno di questi passi ci avvicina alla nostra missione a lungo termine: contribuire a fornire al mondo infrastrutture aperte e decentralizzate su cui poter contare. A tal fine, la Cardano Foundation opera in tre aree principali: resilienza operativa, istruzione e adozione. Queste tre aree interagiscono costantemente e si supportano a vicenda. L’adozione aumenta l’utilità della catena e garantisce il futuro della blockchain, ma allo stesso tempo richiede che gli altri comprendano la tecnologia e che la tecnologia stessa rimanga affidabile, robusta e adatta alle applicazioni mission-critical.

Il Cardano Summit 2022, il primo organizzato dalla Fondazione, ha unito questi diversi obiettivi e impegni. L’abbiamo progettato specificamente per potenziare la comunità e stimolare la curiosità, per riunire l’ecosistema e invitare nuovi appassionati. Le sessioni hanno coperto numerosi argomenti, fornendo informazioni e approfondimenti, e l’evento si è esteso a tutto il mondo, riunendo persone provenienti da tutti gli aspetti della blockchain, coloro che insieme assicurano la resilienza operativa della catena, oltre a coloro che potrebbero far nascere la prossima innovazione o portare la blockchain più lontano nel mondo off-chain.

Diversi team della Cardano Foundation sono già in fermento per preparare il Summit 2023. Altri rimangono coinvolti in molteplici progetti che non solo contribuiscono alla maturità open source dell’ecosistema, ma affrontano anche prospettive, opinioni ed esigenze diverse. Altri ancora mantengono uno stretto contatto con la comunità, mentre Cardano entra pienamente nell’era di Voltaire, la nostra fase di governance.

Anche se l’organizzazione non continuerà a espandere il team a un ritmo simile, i nostri obiettivi rimangono ugualmente ambiziosi. Sulla base dello slancio del 2022, abbiamo già compiuto progressi significativi nel 2023.

Il programma Alpha del nostro corso sulla blockchain è stato avviato. Utilizzeremo il feedback dei numerosi partecipanti per creare un’esperienza di apprendimento migliore e fornire un’istruzione sulla blockchain affidabile e di alta qualità, gratuita per tutti. Allo stesso tempo, la Fondazione sta preparando una serie di strumenti tecnici che creeranno i ponti necessari tra la blockchain e gli attuali sistemi finanziari e sociali.

Cardano offre un’opzione scalabile e affidabile che lavora per risolvere il trilemma della blockchain. La Cardano Foundation spera che sempre più individui, istituzioni e organizzazioni possano realizzare il potenziale della blockchain, unendosi a noi in questo viaggio come cittadini della blockchain.

Un sentito ringraziamento a tutti coloro che sono coinvolti nella comunità di Cardano, a coloro che ci contattano con suggerimenti, che forniscono critiche, che partecipano all’ecosistema. Non esitate a mettervi in contatto con commenti o domande attraverso i nostri canali sociali.

Infine, un caloroso benvenuto a chiunque stia pensando di unirsi a Cardano. Saremo felici di avervi a bordo. E se siete nuovi al mondo della blockchain, saremo lieti di assistervi e supportarvi. Questa è una strada che percorriamo insieme.

A presto.

Leggete il Rapporto annuale della Fondazione Cardano 2022.