🇮🇹 "Vasil Hard Fork arriva sulla Testnet di Cardano"

:it: Traduzione italiana di “Vasil Hard Fork arrives at Cardano Testnet”

Traduzione italiana a cura di Lordwotton di RIOT Stake Pools. Se apprezzi queste traduzioni, per favore valuta di supportare il mio lavoro delegando i tuoi ada a RIOT :pray: entra nel nostro gruppo Telegram


Vasil Hard Fork arriva sulla Testnet di Cardano

Siamo felici di annunciare che oggi alle 20:20 UTC il team IOG ha effettuato con successo l’hard fork della Cardano Testnet. Questo è un importante passo avanti nel cammino verso l’aggiornamento di Vasil sulla mainnet.

Stiamo ora invitando gli SPO, gli sviluppatori Building On Cardano e gli exchange a iniziare i processi di test e integrazione finali.

Vasil è un programma di lavoro complesso. I progetti dovranno verificare la retrocompatibilità e gli SPO dovranno apportare alcune modifiche agli script. Gli SPO sono invitati a partecipare alla chiamata SPO di questa settimana e/o a seguire il TG SPO per ulteriori dettagli.

La comunità ha richiesto un periodo di 4 settimane dopo l’hard fork della testnet per consentire agli SPO, agli sviluppatori e agli exchange di effettuare test e aggiornamenti prima di attivare l’hard fork della mainnet di Cardano.

Immagine per gentile concessione di Tim B Harrison [@IOHK_Tim]

I team di Cardano Foundation e IOG lavoreranno a stretto contatto con gli exchange e gli sviluppatori di DApp/strumenti durante questo processo. Non appena saremo certi che i partner dell’ecosistema si sentiranno a proprio agio e pronti, presenteremo una proposta di aggiornamento per aggiornare la mainnet di Cardano a Vasil.

L’aggiornamento di Vasil apporterà a Cardano significativi miglioramenti in termini di prestazioni e capacità.

I miglioramenti di Vasil includono un maggiore throughput attraverso il pipelining a diffusione e una migliore esperienza per gli sviluppatori grazie a prestazioni ed efficienza degli script molto migliorate (oltre a costi inferiori).

L’aggiornamento di Vasil includerà anche miglioramenti ai primitivi crittografici di Cardano (consentendo maggiori opzioni di interoperabilità con altre blockchain), un interprete Plutus ottimizzato e un nuovo modello di costi, che fanno tutti parte degli script di Plutus V2.

NOTA: Poiché per abilitare Plutus V2 è necessario un nuovo modello di costi, le funzionalità di Plutus V2 saranno disponibili a partire dall’epoca successiva all’hard fork di Vasil. È inoltre importante notare che Plutus V1 non può utilizzare input di riferimento, script di riferimento o datum in linea. Inoltre, il Testnet Cardano Explorer non è ancora completamente aggiornato, quindi è possibile che temporaneamente non vengano visualizzati i record per le epoche successive all’hard fork.

L’ammodernamento di Vasil è il programma di lavoro più ambizioso che abbiamo intrapreso. E tutta la comunità è coinvolta. La nostra principale preoccupazione è quella di garantire una gestione dell’ammodernamento in modo sicuro e protetto.

Grazie a tutti voi per il vostro continuo supporto. Continueremo a fornirvi aggiornamenti nelle prossime settimane, man mano che le cose procedono.
-FondazioneCardano e team IOG


Contenuti correlati:

1 Like