🇮🇹 Capire la decentralizzazione

imagen

Qualsiasi blockchain, come sistema di record distribuiti, può avere punti di centralizzazione che devono essere evitati, o almeno minimizzati.

La decentralizzazione consiste nel distribuire diritti e obblighi evitando la concentrazione nelle decisioni, cercando il consenso nel protocollo, non solo nel suo funzionamento ma anche nella sua governance.

La decentralizzazione nel consenso PoS (proof of stake) è più di un gran numero di nodi validatori.

Una blockchain PoS con un gran numero di nodi e nessuna delega concentrata trova un principio di decentralizzazione nella sua struttura di rete, evitando così la possibilità del 51% attack

L’attacco del 51% consiste in uno o pochi validators che agiscono in collusione per controllare il protocollo di consenso e quindi manipolare le convalide della rete.

imagenseeada.org/

Nel febbraio del 2021 ci sono ancora nodi IOG federati, che saranno chiusi a marzo, portando così alla piena decentralizzazione nel consenso di convalida (d=0).

imagenseeada.org/

Vediamo nell’evoluzione della delega come Binance aumenta il potere sul consenso nelle ultime epoche, con le sue quasi 60 pool (BNP) che nel grafico appaiono consolidati.

Da parte loro, i nodi possono essere molto concentrati geograficamente e quindi la latenza sarà più alta per i clients collegati lontano da quei paesi, con conseguente rallentamento delle transazioni.

La più alta concentrazione di relay è centrata nell’emisfero nord, principalmente negli USA e in Europa.

imagen
adatools.io/

Il servizio fornito da pochi server web è anche un punto di notevole debolezza, poiché il provider con il maggior numero di relays collegati potrebbe influenzare la comunicazione con guasti imprevisti, compromettendo il funzionamento della rete (almeno fino a quando gli operatori della pool cercano nuovi provider e riavviano il sistema).
I principali provider sono:

DigitalOcean 20,2%
Amazon 15,4%
Google 13,0%
Hetzner 8,8%
Contabo 4.1%

![imagen|700x425, 100%](upload://jS1fwOvZwfPxCK6bJiab4v0cE1z.jpeg) 

-nasec.co.uk/2020/12/28/cardano-decentralisation/

La quantità di ADA in delega è cresciuta fino al 70% dell’offerta, circa 22 miliardi, nell’era Shelley (a partire da agosto 2020) e questo implica una maggiore stabilità alla rete, ma non necessariamente la decentralizzazione.

imagen
Lo sviluppo della tecnologia è un altro punto determinante. Il team IOHK è attualmente responsabile dello sviluppo del software Cardano. C’è un gruppo di team più piccoli in tutto il mondo che fanno parte di IOHK. Anche alcune università sono coinvolte nello sviluppo di Cardano. Quindi c’è un certo livello di decentralizzazione in termini di geografia e indipendenza dei gruppi.

Tutti possono decidere liberamente di installare il client Cardano o costruire una pool. Nessuno ha bisogno di permessi. Il codice sorgente è disponibile su GitHub. Quindi è possibile costruire la propria versione.

Ma non tutti possono cambiare qualcosa nel codice sorgente, perché se questo fosse possibile allora tutti potrebbero implementare il codice e ciò potrebbe destabilizzare la rete.

Per evitarlo, bisogna definire un processo di accettazione che assicuri che il codice proposto faccia ciò che ci si aspetta e che funzioni. L’era Voltaire è l’era che implementa una governance che fornisce regolarmente a Cardano il treasury con parte delle rewards epocali. Chiunque sarà in grado di proporre un nuovo cambiamento, chiamato Cardano Improvement Proposal (CIP), sul protocollo e, successivamente, la comunità in possesso di ADA potrà votare volontariamente, decidendo le sorti del cambiamento e se sarà finanziato.

Grazie all’era Voltaire, Cardano diventerà una rete veramente decentralizzata e non sarà sotto il controllo della IOHK. Tuttavia, secondo queste regole, gli attuali membri del team IOHK potranno partecipare alla ricerca e allo sviluppo di Cardano.

Un altro vettore di importanza sulla decentralizzazione è la comunità stessa, cioè i possessori di criptovalute e gli utenti della piattaforma blockchain. Le loro nazionalità o i commercianti nel mondo che accettano la criptovaluta sono fattori che dovrebbero essere considerati come indicatori di decentralizzazione.

imagen
Commercianti che accettano ADA. https://cardanohubs.com/club-cardano/

La maggior parte dei commercianti che accettano ADA seguono il modello comune, focalizzato su USA ed Europa.

Cardano è una nuova blockchain, ha solo 4 anni. La sua rapida crescita è stata irregolare, il che è ragionevole, ma man mano che la sua usabilità e adozione cresceranno, la distribuzione di tutti i fattori che compongono la decentralizzazione diventerà più proporzionata in tutto il mondo.

Traduzione di Understanding decentralization

4 Likes