🇮🇹 "L'hub di ricerca sulla blockchain da 4,5 milioni di dollari di Input Output Global all'Università di Stanford"

:it: Traduzione italiana di “Input Output Global’s $4.5m blockchain research hub at Stanford University - IOHK Blog”

Traduzione italiana a cura di Lordwotton di RIOT Stake Pools. Se apprezzi queste traduzioni, per favore valuta di supportare il mio lavoro delegando i tuoi ada a RIOT :pray: entra nel nostro gruppo Telegram


L’hub di ricerca sulla blockchain da 4,5 milioni di dollari di Input Output Global all’Università di Stanford

Input Output Global è orgogliosa di annunciare la sua partnership con la prestigiosa Stanford University per finanziare la ricerca sulla blockchain.

img

Input Output Global, Inc. (IOG) dà la priorità a un processo di ricerca accademica, sottoposto a revisione paritaria, nel suo tentativo di sviluppare tecnologie blockchain ad alta garanzia. Il team di ricerca ha pubblicato oltre 130 articoli di ricerca su una serie di argomenti, molti dei quali contribuiscono a sostenere i principi di progettazione di Cardano e i nuovi prodotti e servizi di IOG.

Questa settimana siamo orgogliosi di annunciare la nostra ultima collaborazione nel mondo della ricerca sulla blockchain con il finanziamento di un nuovo “Blockchain Research Hub” da 4,5 milioni di dollari presso l’Università di Stanford.

Continuate a leggere per saperne di più su questa nuova partnership, sul suo scopo e sulle brillanti menti che vi stanno dietro.

Una ricerca innovativa per il futuro della blockchain

La tecnologia blockchain può migliorare diversi aspetti della società. Tuttavia, i recenti incidenti (hacking di bridges, crolli di blockchain e minacce normative) in questo settore in crescita dimostrano i pericoli di intraprendere un progetto senza aver prima condotto una ricerca approfondita.

La ricerca sottoposta a revisione paritaria garantisce una crescita più rapida, un miglioramento continuo e l’adozione della tecnologia mainstream in modo più sicuro.

È con questa necessità di misurare due volte e tagliare una volta che lo IOG e il nuovo polo di ricerca di Stanford riuniscono le menti brillanti di Stanford provenienti da vari dipartimenti per:

  • Affrontare le questioni fondamentali/fondamentali nel settore della blockchain
  • Aumentare ampiamente la raccolta di conoscenze scientifiche dell’industria blockchain
  • Promuovere la necessità fondamentale di ricerca in questo spazio nascente.

Ci siamo dedicati a un’intensa attività di ricerca sin dall’inizio dell’attività e il nostro lavoro costituisce le fondamenta su cui è stato costruito Cardano. La collaborazione con le principali istituzioni accademiche come Stanford per la creazione di questi hub di ricerca sulla blockchain è fondamentale per la nostra visione. Con il Research Hub, lo sviluppo della blockchain può crescere ancora più velocemente, sulla base delle nuove conoscenze che emergeranno, e l’hub aggiungerà un nuovo livello di validità al nostro settore che non ci è sempre stato concesso". - Charles Hoskinson, CEO di IOG

Questo “Blockchain Research Hub” adotterà un approccio multidisciplinare e offrirà ai ricercatori l’opportunità di collaborare con l’industria della blockchain, migliorando il corpo di conoscenze e i punti di vista sulla tecnologia blockchain.

Dettagli del "Polo di ricerca sulla blockchain

Un comitato direttivo supervisionerà l’Hub di ricerca attraverso:

  • definizione del programma di ricerca
  • Lancio di un invito a presentare proposte
  • Esaminare le proposte presentate
  • Decidere quali proposte possono essere finanziate
  • Esaminare i progressi e i risultati dei progetti finanziati.

Il primo invito a presentare proposte si aprirà a settembre 2022 e la scadenza per le proposte è fissata a novembre 2022.

Il comitato è composto da:

  • David Tse (Presidente del Comitato): Thomas Kailath e Guanghan Xu, professore di ingegneria all’Università di Stanford.
  • Dan Boneh: Professore di informatica e ingegneria elettrica all’Università di Stanford.
  • Ashish Goel: professore di Scienza e Ingegneria gestionale e, per gentile concessione, di Informatica all’Università di Stanford.
  • Andrew Hall: Professore di Economia politica presso la Graduate School of Business, di Scienze politiche e Senior Fellow presso lo Stanford Institute for Economic Policy Research.
  • Laurie Simon Hodrick: Visiting Professor, Fellow presso il Rock Center for Corporate Governance
  • John Mitchell: Mary and Gordon Crary Family Professor presso la Scuola di Ingegneria e, per gentile concessione, professore di Ingegneria elettrica e di Educazione.
  • Peter Gaži: Ricercatore presso Input Output Global
  • Sandro Coretti Drayton: Ricercatore presso Input Output Global

Sono grato per questo sostegno. Il Research Hub sarà un impulso significativo per aumentare l’interesse nella ricerca fondamentale e applicata sulla blockchain a Stanford". - Professor David Tse

Il professor Aggelos Kiayias - Chief Scientist di Input Output Global e professore all’Università di Edimburgo - ha commentato così il Research Hub:

L’avanzamento dello stato dell’arte nei sistemi a registro distribuito è essenziale per realizzare il pieno potenziale della tecnologia blockchain. Questo è il contributo del Research Hub di Stanford. Input Output è un pioniere nello spazio blockchain sia in termini di produzione che di supporto alla ricerca fondamentale e applicata. Poter dare ad altri accademici la possibilità di intraprendere la propria ricerca significa che possiamo lavorare insieme per fare progressi ancora maggiori".

Costruire su una base di ricerca

La partnership con Stanford, uno dei principali istituti di ricerca e formazione al mondo, rappresenta il logico passo successivo al lavoro iniziato dallo IOG.

Per saperne di più sul lavoro dello IOG su Cardano, leggete questa panoramica della ricerca fondamentale sulla blockchain.