🇮🇹 "Lo sviluppatore dietro il token Cardano in forte crescita parla di criptovalute e blockchain"

:it: Traduzione italiana di “Developer Behind Surging Cardano Token Talks Crypto, Blockchain” scrtto da Joanna Ossinger su Bloomberg

Traduzione italiana a cura di Lordwotton di RIOT Stake Pools. Se apprezzi queste traduzioni, per favore valuta di supportare il mio lavoro delegando i tuoi ada a RIOT :pray: entra nel nostro gruppo Telegram


Lo sviluppatore dietro il token Cardano in forte crescita parla di criptovalute e blockchain

Un incremento di sette volte quest’anno ha trasformato il token ADA di Cardano nella quinta criptovaluta più grande per valore di mercato, alimentando un dibattito sui meriti di un rally che ha battuto i protagonisti della blockchain come Bitcoin e Ether.

Tra gli scettici che mettono in discussione l’utilità di Cardano ci sono Michael Novogratz di Galaxy Digital LP e Nic Carter, socio fondatore di Castle Island Management LLC. I sostenitori sottolineano il consumo di energia relativamente più basso della rete e i suoi progetti in aree come la gestione dell’identità e la governance, e la sua capacità di capitalizzare la crescita della finanza decentralizzata o DeFi. Alexandra Clark, trader di vendite al broker di beni digitali GlobalBlock, con sede nel Regno Unito, dice che promette “un’economia completamente nuova”.

Charles Hoskinson, che ha fondato la piattaforma Cardano e serve come amministratore delegato della società di ricerca e ingegneria blockchain IOHK, ha parlato con Bloomberg News della sua azienda e del più ampio ecosistema crypto. IOHK sta lavorando con il Ministero dell’istruzione etiope su uno dei più grandi progetti blockchain del mondo - un sistema universale di credenziali degli studenti. Sta anche sviluppando sistemi per il voto a scelta classificata e la ricerca di alcuni dei problemi più complessi nelle criptovalute.

I commenti qui sotto di Hoskinson, che era anche parte del team fondatore di Ethereum con Vitalik Buterin, sono stati modificati per chiarezza e lunghezza:

Come sta andando il progetto Ethiopia?

Abbiamo circa un milione di persone a bordo. E’ dalla K alla 12, e faremo il primo lancio, penso, a settembre o ottobre. L’obiettivo è di avere cinque milioni di studenti. Sarà usato prima come un sistema universale di credenziali - quindi fondamentalmente i loro voti, i loro risultati accademici, se hanno ottenuto degli onori, qualsiasi cosa.

È nostra intenzione competere tra gli altri per l’intero sistema di identificazione nazionale, che è di circa 110 milioni di persone.

Come affrontate i diritti umani?

Crediamo molto nella qualità dei diritti umani. Regimi come la Cina o l’Arabia Saudita hanno un record oneroso di violazioni istituzionali molto significative. Lì, non ha senso costruire soluzioni di identità o soluzioni blockchain. Perché c’è un’alta probabilità che quelle soluzioni saranno abusate e usate come armi contro la popolazione.

Bisogna bilanciare ogni affare. Si guarda prima al livello del paese e poi si lavora ai fatti e alle circostanze. Le cose cambiano – e in alcuni casi devi andartene, anche dopo aver passato anni a lavorare in un paese.

Recentemente abbiamo rifiutato un accordo con un paese dell’America centrale che volevamo davvero fare, ma dopo aver tolto gli strati e aver notato che lo stato di diritto si stava deteriorando, non ci siamo sentiti a nostro agio con i nostri valori.

Ma la visione della società è quella di migliorare i sistemi del mondo per tutti, ovunque, e i luoghi che hanno bisogno di sistemi migliori non sono necessariamente Berlino o New York City. Quindi devi andare in posti che sono un po’ più difficili, e devi stare molto attento mentre lo fai.

Cosa pensi di Ethereum ora?

Vitalik è un ragazzo giovane. Applicherà la sua giovinezza e la sua ricchezza verso le cose che pensa siano giuste per il suo ecosistema. E ha un sacco di persone che lavorano con lui, come ConsenSys e così via, che sono certamente grandi aziende e hanno anche molte persone e denaro.

Quando si ha questo tipo di slancio, qualcosa accadrà. Se dovessi indovinare, direi che il sollevamento più significativo nella loro strategia di aggiornamento avverrà nel 2022, e probabilmente lo termineranno entro la fine dell’anno 2022 o all’inizio del 2023 alla loro velocità attuale.

E Tether?

La premessa originale di Tether era che per ogni Tether in circolazione c’era un dollaro americano in un conto bancario. Quella finzione è finita e ora c’è un dollaro equivalente, secondo loro, e potrebbe essere carta commerciale cinese, oro, chi diavolo lo sa.

Normalmente, quando hai 60 miliardi di dollari o più in gestione e c’è una promessa molto forte che hai fatto per ottenere quel denaro - che sei sostenuto - saresti regolamentato dagli Stati Uniti. Dovresti presentare dei rapporti a qualcuno, avresti un depositario coinvolto. E ci sono restrizioni sul comportamento e sulle persone di conformità adeguate e così via.

Penserei che i regolatori sarebbero riluttanti a colpire Tether fino a quando non ci sarà un sostituto, come USDC, e l’importanza di Tether sta diminuendo. Potrebbe avere un danno esistenziale per i mercati delle criptovalute, un po’ come quando Lehman Brothers fallì nel 2008. Quindi devi ridurre la leva finanziaria, derischiarla e rimuovere quel problema.

Qual è la tua opinione sulle rivalità tra criptovalute?

Il massimalismo è fondamentalmente una religione - c’è una dottrina di Satoshi. Quando dici, “cambiamo qualcosa perché è più veloce del 15%”, ti diranno, “non puoi cambiarlo, perché non è nella Bibbia, non è nel libro bianco di Bitcoin”.

In realtà impedisce alle persone neutrali di entrare. Ho avuto più di una società Fortune 500 che ha detto: “Non voglio fare nulla in crypto, perché nel momento in cui scegliamo una singola blockchain su cui lavorare, tutte le altre ci attaccheranno”.

Su cos’altro sta lavorando IOHK?

Crittografia a conoscenza zero, che è la cosa più vicina alla magia nel nostro settore. Se qualcuno ti manda un Bitcoin, devi essere in grado di avere l’intera blockchain per sapere che è reale e non è stato speso due volte. Ma se hai prove di conoscenza zero, controllare la prova ti dà lo stesso livello di certezza.

La prova potrebbe essere grande un kilobyte e la blockchain un exabyte. Questo è davvero l’unico modo per scalare il lato dei contratti intelligenti e delle transazioni.

Ma è anche molto bello perché si possono fare cose come preservare i diritti umani o assicurare che un informatore sia protetto, o permettere la libertà di associazione. Cosa succede se sei gay in Iran, per esempio? Se ti beccano, potresti essere lapidato a morte. Quindi, come si fa a incontrare altre persone? Devi avere un sistema per farlo.