🇮🇹 "Promuovere la tecnologia blockchain: Le attività della Fondazione Cardano parte 3"

:it: Traduzione italiana di “Driving Blockchain Technology: Cardano Foundation’s activities part 3”

Traduzione italiana a cura di Lordwotton di RIOT Stake Pools. Se apprezzi queste traduzioni, per favore valuta di supportare il mio lavoro delegando i tuoi ada a RIOT :pray: entra nel nostro gruppo Telegram


Promuovere la tecnologia blockchain: Le attività della Fondazione Cardano parte 3


La comunità di Cardano organizza regolarmente meetup e partecipa a eventi per scambiare conoscenze, discutere progetti e costruire insieme. Queste opportunità non solo incentivano le idee, ma forniscono anche un modo per comprendere le esigenze della comunità. Poiché la Cardano Foundation cerca di fornire assistenza a progetti, costruttori e individui, abbiamo aumentato la nostra assistenza agli eventi incentrati sulla comunità.

Dalla CardanoRio 2022 alla Blockchain Sydney, la Fondazione ha concesso diversi tipi di sostegno agli eventi della comunità. Come parte fondamentale del Cardano Summit 2022, stiamo anche sponsorizzando oltre 50 eventi guidati dalla comunità in tutto il mondo.

Lo scorso ottobre, Jeremy Firster, Global Director of Enterprise Partnerships, e Umar Jan, Stakeholder Marketing Manager, hanno partecipato a cNFTcon, Web 3 Expo (W3BX) e Rare Bloom, dove hanno incontrato gli ambasciatori di Cardano e diversi membri della comunità. Ascoltare i coder, gli sviluppatori, gli stake pool operator (SPO) e vari creativi ha permesso alla Fondazione di comprendere meglio le loro esperienze e le loro sfide. Allo stesso tempo, è emerso un chiaro entusiasmo per Cardano e le sue possibilità.

Una fiorente comunità NFT

Artisti e imprenditori che si basano su Cardano si sono riuniti alla cNFTcon, a Las Vegas, per allestire una mostra di progetti e lavori che ha coinvolto più di 120 espositori. La varietà di NFT, organizzazioni autonome decentralizzate (DAO), giochi, token e persino dipinti di NFT presenti al piano dello showroom, ha dimostrato la vitalità dello spazio di Cardano.

Nonostante le avversità dell’attuale mercato ribassista, è emerso chiaramente che la maggior parte dei partecipanti considera Cardano un progetto particolarmente promettente, rimanendo fiduciosi che avrà successo. Il sentimento prevalente durante la convention sembrava anche sostenere che il mercato ribassista fosse un momento per esplorare, sperimentare e testare. In effetti, sia gli individui che i progetti hanno mantenuto la volontà di condividere le intuizioni e di aiutarsi a vicenda.

Per la Fondazione, la cNFTcon ha offerto l’opportunità di riaccendere le discussioni, fornendo al contempo un punto di partenza per vivaci conversazioni con nuovi progetti. Per quanto animati possano essere i dibattiti online, in genere non consentono la portata del dialogo di persona, né garantiscono un’adeguata rappresentanza di tutti i gruppi interessati. Alcuni non hanno tempo o preferiscono non partecipare ai forum online. Per questo motivo, quando Firster e Jan hanno visitato la maggior parte degli espositori, hanno cercato attivamente di ascoltare la comunità e di capire meglio i punti di forza e i punti dolenti.

Inoltre, Firster ha tenuto due presentazioni: una per mostrare come Cardano viene utilizzato per aggiornare i sistemi del mondo, l’altra su Cardano per le soluzioni aziendali. Firster ha illustrato la partnership a livello statale della Fondazione con l’Agenzia nazionale del vino della Georgia e il suo ruolo nel garantire che i produttori di vino georgiani possano sfruttare la blockchain e utilizzare le vaste capacità di metadati di Cardano per verificare l’autenticità dei loro vini, implementare una maggiore trasparenza per i consumatori e aumentare la fiducia.

La cNFTcon ha permesso di dare uno sguardo sia all’universo degli NFT di Cardano sia al cammino verso la costruzione di una comunità blockchain matura. Mentre la Fondazione si preparava per la W3BX, abbiamo lasciato la cNFTcon già guardando all’edizione 2023, sperando in aggiornamenti ricchi di eventi e di vedere più espositori, più progetti e una comunità Cardano sempre più fiorente.

Promuovere dibattiti per far progredire l’utilità della blockchain

Il W3BX inaugurale, tenutosi anch’esso a Las Vegas, ha riunito una serie di aziende e sostenitori del Web3. Tra tavole rotonde, chiacchierate e masterclass, i partecipanti hanno guardato al potenziale della tecnologia blockchain e al suo futuro.

Nel tentativo di facilitare l’accessibilità, la Cardano Foundation si è assicurata i biglietti per i Cardano Ambassadors e ha provveduto ad acquistarne altri che sono stati messi in palio per la comunità Cardano. La Fondazione ha anche collaborato con diversi progetti comunitari per organizzare la Cardano Room. Charli3, Cornucopias, MLabs, NMKR, VyFinance, Mehen Stablecoin, Cardano Women, Optim Finance, Clarity Protocol, Summon Platform e CryptoFairies hanno partecipato a questo sforzo congiunto.

I panel della Cardano Room hanno preso in considerazione i valori dell’infrastruttura blockchain pubblica di Cardano insieme alla transizione dai dati Web2 agli ecosistemi Web3, le particolarità della crescita di un’azienda sulla blockchain, la partecipazione decentralizzata e il gioco. Hanno inoltre esaminato come le donne navigano nello spazio blockchain e quali tipi di opportunità incontrano o percepiscono nel settore. Quest’ultimo è stato l’intervento più frequentato della Cardano Room, a dimostrazione dell’importanza di ascoltare una moltitudine di voci e di concedere loro un palcoscenico significativo. I dibattiti provenienti dalla Cardano Room si sono spesso estesi anche ai corridoi del W3BX, con i relatori e i membri del pubblico che hanno continuato le conversazioni anche dopo la fine delle sessioni.

Firster e Jan hanno nuovamente conferito con diversi progetti e individui della comunità Cardano. Inoltre, parlando con le aziende che sviluppano soluzioni ambientali o con quelle che ottimizzano le esperienze NFT, hanno chiarito i dubbi su Cardano e spiegato i suoi vantaggi alle aziende che operano in vari settori industriali.

Sinergie per la crescita di Cardano

Un acuto senso di cameratismo ha pervaso l’intero evento Rare Bloom. Durante i due giorni trascorsi in Colorado, la conferenza della comunità Cardano ha riunito una grande folla di sviluppatori professionisti, imprenditori, educatori e innovatori desiderosi di dimostrare come la blockchain possa essere integrata in diversi campi e aggiungervi valore.

Per dare il via all’evento, la Cardano Foundation ha offerto la colazione a tutti i partecipanti e ai presenti il primo giorno. Firster ha anche tenuto il keynote di apertura, dando il benvenuto alla comunità e definendo il percorso da seguire con un discorso che gli oratori successivi hanno non solo ripreso, ma anche consolidato.

Firster ha ricordato la roadmap di Cardano, collegandola all’utilità della blockchain e all’inclusività per i diversi mercati. Ha poi descritto alcuni dei punti chiave della Fondazione, considerando in modo succinto come l’approccio a più livelli della Fondazione funzioni per aumentare l’adozione. Firster ha anche parlato dell’impegno costante della Cardano Foundation per la maturità open source della blockchain Cardano e del suo ecosistema.

I keynote e le discussioni di Rare Bloom, che hanno registrato un’ottima partecipazione, hanno messo in luce molteplici aspetti di Cardano, esaminando una varietà di progetti in numerosi settori e fornendo approfondimenti sui potenziali percorsi di crescita. L’enfasi sulla formazione ha testimoniato gli sforzi della comunità per aiutare Cardano a crescere e la sua disponibilità ad aiutare gli altri a farlo.

Come in precedenza, Firster e Jan hanno incontrato i membri della comunità per raccogliere informazioni dirette e conoscere i progetti, le difficoltà e gli obiettivi della comunità. Hanno inoltre incontrato gli ambasciatori di Cardano per valutare i prossimi passi e rafforzare i legami.

Dare potere alla comunità al Cardano Summit

Quando la Cardano Foundation ha assunto l’organizzazione del Cardano Summithttps://summit.cardano.org/ di quest’anno, abbiamo deciso di abbracciare pienamente lo spirito della decentralizzazione e della governance. Ciò significava non solo celebrare coloro che hanno creato Cardano, ma anche dare voce attiva alla comunità e incoraggiarne la maturità.

Oltre a più di 50 eventi guidati dalla comunità in tutto il mondo, il secondo giorno del Summit è stato istituito per mostrare e discutere specificamente i progetti della comunità che stanno costruendo su Cardano. Non solo, la Fondazione ha voluto incentivare la decentralizzazione e portare la governance in primo piano nel concepire l’agenda del giorno 2. Abbiamo quindi invitato tutti a presentare le proprie candidature per gli oratori del Giorno 2 e per i Cardano Summit Awards inaugurali. Nel frattempo, il team Metadata Tools della Fondazione ha sviluppato un’applicazione di voto, disponibile gratuitamente per tutti i votanti e senza richiedere fondi nel portafoglio utilizzato per il voto.

Il Cardano Ballot sfrutta i particolari vantaggi di Cardano e rappresenta un esempio di voto effettivamente verificato sulla catena. Allo stesso modo, garantisce che il proprio stake non influenzi il peso del voto, un passo essenziale per salvaguardare un voto democratico che conti tutte le voci allo stesso modo. È un preludio alla governance aperta di Voltaire.

Inoltre, il Ballot ha rappresentato un’opportunità per fornire alla comunità strumenti importanti. Nello svilupparlo, la Cardano Foundation ha creato un connettore open source per i portafogli che consente sia ai progetti che agli sviluppatori di offrire una connessione e un’autenticazione senza problemi di un portafoglio Cardano.

Per la prima volta in assoluto, la comunità ha nominato e votato i relatori, dando così forma all’agenda del Summit. Infatti, il programma del secondo giorno non solo mette in evidenza i progetti della comunità che si basano su Cardano, ma è stato anche costruito per la comunità e dalla comunità.

La cerimonia di premiazione del Cardano Summit, il 20 novembre, rivelerà i vincitori delle dieci categorie di premi. Mentre i biglietti per la cena di gala e la cerimonia di premiazione sono ormai esauriti, chiunque può seguire la diretta streaming attraverso il Summit Lodge virtuale. Infatti, il Cardano Summit 2022 offre a tutti la possibilità di partecipare.

La Cardano Foundation incoraggia tutti coloro che sono interessati a partecipare ad assicurarsi il proprio posto e a registrarsi. Preparandosi a un Summit all’insegna dell’apprendimento, della condivisione, della scoperta e della celebrazione, la Fondazione si augura di accogliere presto la comunità di Cardano insieme ad altri appassionati di blockchain.