🇮🇹 "Rapporto settimanale sullo sviluppo aggiornato al 07/10/2022"

:it: Traduzione italiana di “Weekly development report as of 2022-10-07 | Essential Cardano”

Traduzione italiana a cura di Lordwotton di RIOT Stake Pools. Se apprezzi queste traduzioni, per favore valuta di supportare il mio lavoro delegando i tuoi ada a RIOT :pray: entra nel nostro gruppo Telegram


TECNOLOGIA DI BASE

Questa settimana il team del consenso ha lavorato per migliorare le prestazioni della logica di salto ChainSync, necessaria per Genesis. Hanno anche riscritto l’implementazione della mempool nel prototipo UTXO HD, risolvendo i problemi che impedivano al team di eseguire benchmark a livello di sistema. Infine, il team ha migliorato l’implementazione della sequenza delle differenze (un elemento cruciale di UTXO HD) e ha elaborato un elenco di firme di test per la funzione UTXO HD.

Il team del ledger ha rimosso le dipendenze del ledger e si è coordinato con i repository cardano-base e Plutus, risolvendo così i problemi di serializzazione dei modelli di costo e migliorando ulteriormente il processo di rilascio dei modelli di costo. Hanno inoltre migliorato l’interfaccia del tipo multi-asset “Valore” e il processo di compilazione del libro mastro, continuando a lavorare sulla riorganizzazione della base di codice.

Per maggiori dettagli, si veda questo rapporto tecnico di sviluppo settimanale.

Con l’aggiornamento di Vasil ora su mainnet, i team di sviluppo IOG continuano ad aggiungere risorse al repository GitHub per i test dei nodi Cardano, che fornisce ai creatori e ai costruttori gli strumenti per continuare a costruire su Cardano. Consultate la documentazione più recente qui.

PORTAFOGLI E SERVIZI

Questa settimana il team di Daedalus ha lavorato ai test di regressione per l’imminente rilascio di Daedalus v.5.1.0. Sono stati inoltre risolti alcuni problemi nello “StoryBook”, un laboratorio di frontend per la costruzione di componenti e pagine dell’interfaccia utente del portafoglio in modo isolato.

È in corso lo sviluppo di Lace desktop. Il team ha implementato miglioramenti nel calcolo delle commissioni, ha studiato come ottenere i parametri mancanti del protocollo di rete da cardano-wallet e ha apportato alcuni miglioramenti all’utilizzo di indirizzi multipli. Infine, ha migliorato la gestione degli errori di cardano-wallet per l’invio di errori e ha fatto progressi nella migrazione dei test end-to-end di lace-browser a lace-desktop.

Il team di Adrestia si è concentrato sulla messa in produzione di cardano-js-sdk e ha lavorato anche sui miglioramenti post-Vasil e sulla correzione di bug. Il team sta anche lavorando all’implementazione delle funzionalità multisig (portafogli condivisi) e della modalità “light” in cardano-wallet.

CONTRATTI INTELLIGENTI

Questa settimana il team di Plutus ha continuato a lavorare sul processo di rilascio del SECP e ha iniziato a lavorare sulle principali parti esplorative del program increment (PI), definendo anche il suo processo di rilascio. Il team ha continuato a implementare il supporto di Babbage negli strumenti di Plutus, ha lavorato sull’MVP Marconi progettando un quadro di test dei nodi multi-scenario e ha affrontato alcuni debiti tecnici.

Il team Marlowe ha etichettato i validatori Marlowe come “candidati al rilascio” e ha progettato le specifiche del client CIP-30 per Marlowe Runtime. Ha inoltre progettato l’architettura della CLI di Marlowe Runtime, ha risolto alcuni problemi dei validatori e ha creato e inviato uno script di contratto di prestito tramite marlowe-hydra-tui.

Infine, il team ha eseguito due contratti Marlowe con funzionalità Babbage su mainnet: un token drop, che è il primo validatore Plutus V2 a funzionare su mainnet, e un token swap con l’uso di script di riferimento.

BASHO (SCALABILITÀ)

Questa settimana il team di Hydra ha allestito un Hydra Head a quattro parti a scopo di test. Nel corso di questa operazione, hanno migliorato la documentazione per l’utente di Hydra e l’interfaccia utente del terminale (TUI) per mostrare meglio i log e informare sulle transizioni in corso. Il team ha inoltre portato avanti i test basati su modelli del protocollo Head utilizzando quickcheck-dynamic. Per maggiori dettagli si veda questo post sul blog.

Questa settimana il team Mithril ha lavorato all’implementazione di una modalità di registrazione ibrida per gli SPO della rete Mithril (con o senza certificazione). Ciò consentirà una transizione agevole nell’ambiente di test, che viene eseguito con SPO pionieri. Il team ha inoltre continuato a progettare la nuova versione del processo di rilascio.

Infine, ha lavorato a miglioramenti della CLI dei nodi Mithril e a miglioramenti della documentazione.

GOVERNANCE

Questa settimana, il Progetto Catalyst entra nel suo regolare periodo di raffreddamento tra i fondi. Durante questo periodo, la comunità ha la possibilità di riflettere sui risultati del Fondo 9 e di guardare avanti per i miglioramenti e il lancio del Fondo 10.

Ad oggi, Catalyst è passato da una dimensione di 250 mila dollari nel Fondo1 a 16 milioni di dollari nel Fondo9, superando tutti i precedenti record di partecipazione. In tutti i fondi finora attivati, Catalyst ha ricevuto ed elaborato più di 4.5k proposte e ha espresso oltre 1,5 milioni di voti. La comunità attiva di Catalyst conta attualmente oltre 60.000 membri in 91 Paesi. Il successo e la crescita esplosiva di Project Catalyst non solo premia Cardano e la comunità in generale, ma rivela anche nuove sfide da affrontare.

Mentre ci avviciniamo al Fondo 10, è ampiamente riconosciuto che i processi devono maturare, semplificarsi, diventare più autonomi, rimanere inclusivi e continuare a dimostrare valore all’ecosistema Cardano in generale. Di conseguenza, ci sono alcuni importanti cambiamenti e aggiornamenti all’orizzonte. Condivideremo i dettagli prima del lancio di Fund10.