📰 Cardano360 March Edition Highlights

Tradotto da EMURGO :it::it:
:spiral_calendar: 12/04/2021
:mantelpiece_clock: 3 min

:point_right: Se vi foste persi l’ultima edizione di Cardano360, ecco qui gli Highlights pubblicati oggi nella sezione news di Emurgo

:daedalus: Delego i miei ADA e partecipo alla community di [EASY1] :daedalus:

Buona lettura :muscle: :love_you_gesture:

image

Alla fine di marzo 2021, una nuova era di Cardano è iniziata con la cosiddetta epoca “D=0”. Con il suo inizio riuscito, tutta la generazione e la convalida dei blocchi nella rete blockchain di Cardano è ora fatta dagli operatori del pool di stake di Cardano ADA, il che significa che Cardano è diventata una rete completamente decentralizzata al 100%.

La precedente edizione di Cardano360 si è conclusa con un sacco di notizie e sviluppi eccitanti, comprese le date provvisorie per il pieno dispiegamento dei contratti intelligenti su Cardano attraverso il prossimo hard fork di Alonzo, e l’integrazione di Plutus, il linguaggio di programmazione per i contratti intelligenti nell’ecosistema Cardano.

Il lancio della prima coorte del programma Plutus Pioneers e molti altri passi importanti stanno portando la rete blockchain di Cardano più vicina alla sua piena maturazione e al suo potenziale, il che è di buon auspicio per la comunità globale di Cardano.

A causa della lunga durata della precedente edizione di Cardano360, abbiamo evidenziato qui le informazioni più importanti in forma condensata.

Interoperabilità di Cardano
Uno degli aggiornamenti più significativi della precedente edizione di Cardano360 è volato sotto il radar, poiché la discussione ruotava intorno al “K framework”. Il framework K è un metalinguaggio semantico che permette agli sviluppatori la possibilità di scrivere contratti intelligenti in qualsiasi linguaggio informatico che sono più abituati ad usare. Poi, il framework K insieme ad un nuovo compilatore prendono le istruzioni scritte e le rendono compatibili con la rete Cardano.

Runtime Verification Inc., una società partner di terze parti di fiducia che ha familiarità con la rete Cardano, sta aiutando a sviluppare questa pietra miliare tecnologica. La discussione passa attraverso una panoramica di come l’implementazione di qualsiasi linguaggio informatico alla blockchain è possibile e i benefici espansivi che questo fornisce alla rete Cardano.

Plutus Core: Linguaggio Smart Contract di Cardano
Forse la parte centrale della presentazione è il lancio del linguaggio Plutus, poiché questo rappresenta l’imminente arrivo dei contratti intelligenti di Cardano. Molti sviluppatori intorno allo spazio blockchain hanno atteso con impazienza la possibilità di lanciare Dapps complete su Cardano, e una parte integrante di esse è avere contratti intelligenti completamente personalizzabili che sono pronti.

Ora, con cose come il framework K, il KEVM che permette alle persone di sviluppare usando Solidity, e il linguaggio Marlowe disponibile per scrivere contratti intelligenti in Cardano, perché le persone dovrebbero imparare Plutus?

Il motivo è che Plutus è il linguaggio nativo di Cardano e basato su Haskell. La maggior parte delle funzionalità e dei testnet saranno prima sviluppati intorno a questo linguaggio. Tutti gli sviluppatori che cercano di implementare su Cardano beneficeranno enormemente dalla comprensione di Plutus e del suo significato per i contratti intelligenti di Cardano.

Alla luce di ciò, dovremmo anche menzionare il programma Plutus Pioneers, che è uno sforzo per educare le persone in tutto il mondo nel linguaggio Plutus e nello sviluppo di Dapp in Cardano. Chiunque sia interessato ad imparare può registrarsi per i futuri lotti del programma.

Partnership e associazioni
L’intero ecosistema Cardano ha più di 150 partnership al momento con EMURGO e i suoi partner fondatori che ne forgiano di nuove costantemente. Questi accordi vanno da exchange, istituzioni finanziarie, altre imprese e organizzazioni del settore pubblico. Con l’avvicinarsi del lancio dei contratti intelligenti, sempre più di queste relazioni aumenteranno e si espanderanno in tutto il mondo.

Una delle partnership più importanti al momento è con la blockchain Ergo - un protocollo blockchain proof-of-work costruito per essere una piattaforma per applicazioni con un focus principale sulla fornitura di soluzioni semplici per contratti finanziari con i suoi contratti intelligenti basati su UTXO.

EMURGO, Ergo e IOHK hanno lavorato su una stablecoin che funzionerebbe su entrambe le reti blockchain, poiché le stablecoin sono una parte fondamentale del lancio di Dapps su qualsiasi rete, specialmente per il settore della finanza decentralizzata (DeFi) in rapida crescita.

La stablecoin sarà prima lanciata sulla rete Ergo, e da lì, migrerà su Cardano. Attraverso la partnership strategica di EMURGO con Ergo, il suo token nativo Ergo (Erg) può essere memorizzato sul portafoglio leggero Yoroi di EMURGO, con altri in arrivo in quanto Yoroi è destinato a diventare il go-to wallet per interagire con altri tipi di token emessi su Cardano.

Mentre l’aggiornamento di Alonzo si avvicina, le capacità della rete continuano ad aumentare drasticamente, e la comunità Cardano continua a crescere in una consapevolezza globale.

Per tutte le imprese, gli sviluppatori o i progetti interessati a sviluppare o creare nuove partnership su Cardano, non esitate a contattarci all’indirizzo info@emurgo.io per qualsiasi assistenza e saremo felici di rispondervi in modo tempestivo.

About Yoroi Wallet

About EMURGO

1 Like