🇮🇹 "La nostra nuova strategia di delega - annunciando le pool che stiamo sostenendo"

:it: Traduzione italiana di “Our new delegation strategy – announcing the pools we’re supporting” scritto da Tim Harrison nel blog IOG

Traduzione italiana a cura di Lordwotton di RIOT Stake Pools. Se apprezzi queste traduzioni, per favore valuta di supportare il mio lavoro delegando i tuoi ada a RIOT :pray:


La nostra nuova strategia di delega - annunciando le pool che stiamo sostenendo

Siamo impegnati in un ecosistema di stake pool vibrante e lo stiamo sostenendo delegando a 100 pool comunitarie

img

La comunità Cardano stake pool alimenta la rete Cardano; la salute e la vitalità di questo ecosistema critico è essenziale per il funzionamento efficace del protocollo. E mentre continuiamo ad evolvere l’utilità di Cardano attraverso Goguen, questo diventerà sempre più importante. Staking con pool di qualità è il modo migliore per restituire alla comunità di Cardano.

Come ogni ecosistema, il successo deriva dal bilanciamento degli interessi, dalla diffusione del potere e dalla varietà e diversità degli attori. E come un’economia, un equilibrio di influenza commerciale; giocatori più grandi, giocatori più piccoli che offrono una maggiore diversità e un nucleo sano nel mezzo.

Per quanto “il codice è legge” possiamo tutti riconoscere gli input, gli output, i comportamenti umani e le dinamiche sociali che modellano la comunità che circonda e supporta qualsiasi protocollo blockchain.

Quindi, come parte del nostro continuo impegno per una crescita sana dell’ecosistema, abbiamo recentemente delineato la nostra nuova strategia per delegare i fondi ada di IOG. Abbiamo istituito questa strategia di delega per sostenere la nostra visione a lungo termine per la crescita e l’evoluzione di Cardano e riaffermare i valori che sposiamo. Tutto in linea con il seguire un percorso fiscalmente sano che può mantenere la redditività commerciale della nostra organizzazione.

Una risposta positiva

Abbiamo lanciato l’appello per le deleghe in dicembre. La nostra comunità ha risposto molto positivamente, e quando abbiamo chiuso le iscrizioni poco prima delle vacanze di Natale, avevamo ricevuto poco meno di 300 (299 in realtà) domande di delega. Da allora abbiamo ritirato tutte le nostre pool pubbliche tranne una - la loro creazione è sempre stata un’attività interamente tattica - e ora ci stiamo spostando verso il nostro intento strategico a lungo termine.

Il processo

Nelle ultime due settimane, abbiamo esaminato tutte le voci del nostro bando per la delega. Il processo è stato relativamente complesso. Abbiamo cercato di identificare una sezione trasversale di pool basata su una serie di fattori, tutti importanti per il loro merito. Visti olisticamente, questi fattori forniscono una mappa inestimabile dell’ambiente SPO. Tra i fattori chiave (e all’interno di essi, le variabili) che abbiamo preso in considerazione sono:

Scopo

è un’impresa puramente commerciale, o sta facendo qualcosa per restituire o ripagare la comunità o il mondo più ampio (contenuti, istruzione, sostegno agli svantaggiati, pratiche sostenibili, donazioni in beneficenza, ecc. )

Geografia

sono un attore attivo e impegnato in una regione sottorappresentata?

Contributo tecnico

l’SPO sta gestendo un’operazione tecnica best-in-class o sta costruendo (strumenti, applicazioni ecc.) su Cardano? È stato un collaboratore fin dall’ITN - o più a lungo?

Rapporto tra stake e pledge

qual è il rapporto qui? L’importo del pledge è “ragionevole” dato il loro stake, o l’“impegno verso la rete” di questo SPO - attraverso il pledge - suggerisce che “meritano” un livello più alto di delega da parte della comunità?

Impegno della comunità

sono un membro attivo della comunità SPO? Stanno aggiungendo valore attraverso un modello di ruolo positivo sui social, o supportando altri membri della comunità contribuendo a gilde/alleanze ecc. Stanno aiutando a guidare la visibilità e l’adozione in modo etico e sostenibile?

Il processo di selezione è stato impegnativo, ripetitivo, illuminante e stimolante.

Impegnativo perché non siamo stati in grado di delegare ogni gruppo a cui avremmo voluto - la nostra comunità SPO è enormemente talentuosa e non tutti hanno ottenuto una delega in questa prima coorte. Mentre abbiamo applicato alcuni filtri di base per restringere il campo da 299, avevamo ancora una lunga lista di probabilmente il 75% di quel numero. Quindi abbiamo dovuto guardare i fattori in modo più olistico; questa non era una scelta sì/no. Complimenti, tra l’altro, a pooltool.io e adapools per aver fornito ulteriori fonti di dati durante il processo.

Essendo il nostro primo programma in assoluto, abbiamo sempre considerato questo come un “pilota” che avremmo fatto evolvere iterativamente. Inizialmente, abbiamo pianificato di classificare i pool separatamente. I pool incentrati sullo scopo o sugli obiettivi guidati dalla missione contro quelli incentrati su fattori più tecnocratici. Per cominciare, siamo stati sorpresi dal numero di pool guidati dalla missione all’interno dell’ecosistema. Data la nostra missione più ampia come comunità, forse questo non avrebbe dovuto essere una sorpresa. Tuttavia, una volta che abbiamo scavato nei dati, è diventato chiaro che molti pool erano difficili da classificare, aggiungendo valore in diversi modi; scopo, contributo tecnico, diffusione geografica, contributo della comunità. Le migliori pool qui stabiliscono lo standard per tutti.

La scelta delle pool

Il processo di selezione è stato illuminante grazie alla ricchezza del set di dati, che riflette la diversità e l’ampiezza della nostra comunità. Abbiamo ottenuto alcune intuizioni potenti. Così tanto, infatti, che abbiamo intenzione di rendere anonimo il set di dati e condividere un sottoinsieme con la comunità un po’ più avanti, sia per identificare gli elementi che abbiamo bisogno di iterare, sia per fornire un’istantanea della crescita e dell’evoluzione della comunità nel tempo. Pensatelo come un “censimento” trimestrale della comunità SPO.

Questa stessa ricchezza è stata davvero stimolante - SPO in dozzine di paesi, in ogni continente (eccetto l’Antartide… hmm… ora c’è una sfida per qualcuno da raccogliere!) La prova tangibile di una comunità giovane, ma in rapida crescita, impegnata nell’eccellenza, nella collaborazione e nel fare una differenza positiva nel mondo. Tutto attraverso Cardano.

Quindi incontriamo i pool che abbiamo selezionato:

img

Congratulazioni alla nostra prima coorte di 100 pool. Inizieremo a delegare ai nostri pool selezionati da fine gennaio/inizio febbraio (in base a considerazioni operative), puntando fondi IOG di 3.2M ada per pool per sostenere la produzione dei blocchi. Ogni trimestre fino al 2021, recluteremo una nuova coorte e aggiorneremo questa lista di conseguenza.

Vogliamo rendere il nostro approccio il più visibile possibile. Abbiamo creato una lista Twitter dedicata, in modo da poter seguire la nostra prima coorte. E mentre non abbiamo linee guida formali, vediamo queste delegazioni come un bootstrapping; i pool dovrebbero continuare a fare ciò che fanno all’interno della comunità e cercare di far crescere organicamente la loro base di delegati, mentre noi deleghiamo a loro.

Per controllare alcuni di questi pool, visitate pooltool.io o adapools e cercate su ogni ticker. A breve sarete anche in grado di filtrare per liste dedicate. Inoltre, presenteremo alcuni di loro qui sul blog e al nostro show mensile nelle settimane e nei mesi a venire.

Guardando avanti

Se non sei stato selezionato questa volta, fatti coraggio. Avevamo molti più gruppi di quelli a cui potevamo delegare questa volta. Incoraggiamo tutti i gruppi che hanno perso a fare domanda di nuovo per la nuova coorte nel Q2; faremo un nuovo appello per le domande alla fine di marzo e ruoteremo le delegazioni alla fine di aprile.

Ogni gruppo dovrà rifare la domanda. Tuttavia, semplificheremo il processo per i gruppi che hanno perso questa volta. È anche importante notare che man mano che l’ecosistema cresce, stiamo vedendo emergere alcuni forti collaboratori della comunità che non hanno fatto domanda di delega. Accogliamo anche il feedback della comunità su come possiamo continuare a crescere ed evolvere il processo.

Vi invitiamo a dare un’occhiata al programma e se volete un po’ di supporto per avviare la vostra operazione di pool (o per fornire la “sicurezza del blocco” mentre fate crescere la vostra base organica di delegati) non perdetevi la prossima volta.

Siamo felici di vedere molti pool crescere di forza in forza. Allo stesso modo, quando un pool più piccolo ci dice che è in stallo, dobbiamo ascoltarlo. Oltre a questo programma, la vostra scelta come delegante è fondamentale per sostenere un ecosistema di piscine di abbondanza e generosità. Perché lì si trova la crescita e la comunità che tutti desideriamo. Questo è ciò che facciamo. Come comunità cripto leader, è qualcosa di cui dovremmo essere tutti molto orgogliosi.

IOG è impegnata a vedere l’ecosistema Cardano crescere e prosperare. Continueremo a fare la nostra parte. E ricordate, come comunità, tutti noi abbiamo le nostre parti da giocare.