🇮🇹 "Bollettino della comunità Cardano - 20 marzo 2023"

:it: Traduzione italiana di “Cardano Community Digest - 20 March 2023”

Traduzione italiana a cura di Lordwotton di RIOT Stake Pools. Se apprezzi queste traduzioni, per favore valuta di supportare il mio lavoro delegando i tuoi ada a RIOT :pray: entra nel nostro gruppo Telegram


Benvenuti al Bollettino della comunità di Cardano!

Pubblicato dal team della comunità Cardano ogni due settimane, questa newsletter vi fornirà notizie, aggiornamenti ed eventi sul progetto e sull’ecosistema!

Se siete interessati a ricevere in futuro il Community Digest direttamente via e-mail, iscrivetevi. qui!

Punti focali della settimana

La governance di Cardano ottiene un maggiore coinvolgimento della comunità

image

In risposta ai suggerimenti della comunità, gli autori del CIP hanno rilasciato una versione aggiornata del CIP-1694 il 13 marzo 2023. Sebbene alcuni aspetti della versione aggiornata abbiano ricevuto pareri discordanti, è incoraggiante vedere numerosi membri della comunità di diverse piattaforme partecipare attivamente a conversazioni costruttive sulla governance on-chain di Cardano e sul CIP-1694.

Alcuni degli aggiornamenti principali includono:

  • Un limite di durata per il comitato costituzionale (CC).
  • Due nuovi DRep predefiniti: astensione e sfiducia.
  • Una nuova azione di voto senza effetto sulla catena: lo scrutinio.
  • DRep basati su script
  • Non c’è più la soglia di partecipazione al voto attivo (AVST).
  • Nuova fase di bootstrapping
  • Una fase post-bootstrapping
  • Incentivo a delegare a DReps
  • Incentivi ai DRep

Per una descrizione concisa di tutti gli aggiornamenti fondamentali si veda: https://twitter.com/_KtorZ_/status/1635410495514759169

Nel seguente tweet, Matthias Benkort si spinge oltre per fornire preziose informazioni su come vengono distribuite le ricompense su Cardano, compresi gli incentivi ampiamente discussi sul “blocco delle ricompense”. Lo scopo di questo thread su Twitter è quello di aiutare la comunità a comprendere meglio questi concetti e il loro impatto. Indipendentemente dal fatto che siate nuovi nell’ecosistema Cardano o appassionati di lunga data, il tweet di Benkort fornisce una risorsa preziosa che può aiutarvi a rimanere aggiornati e impegnati.

CIP-1694 in breve

Per comprendere meglio il CIP-1694, compresi i nuovi aggiornamenti proposti, vi invitiamo a dare un’occhiata a questa utile rappresentazione visiva, per gentile concessione del membro della comunità Hornan. L’obiettivo di questa fonte visiva è quello di rendere più accessibile a tutti gli individui la comprensione dello scopo del CIP in modo chiaro e conciso.

Fonte: CIP-1694 in a Nutshell - #6 by Hornan

Come governeremo Cardano nell’era di Voltaire?

Il 18 marzo è stato organizzato un Twitter Space dalla piattaforma Summon, da Bullish Dumpling, Matthias Benkort e Adam Dean. Durante questo evento altamente informativo, si è discusso del CIP-1694 e dei suoi aggiornamenti per eliminare qualsiasi paura, incertezza o dubbio nella comunità. trovate qui il link alla registrazione del Twitter Space: https://twitter.com/SummonPlatform/status/1635955327349800960?s=20

Il P2P dinamico è ora disponibile su mainnet

immagine

Siamo entusiasti di annunciare che l’ultima versione del software per nodi di Cardano, la versione 1.35.6, include la funzionalità peer-to-peer (P2P) dinamica. Questo interessante aggiornamento è stato progettato per migliorare le prestazioni, la resilienza e la decentralizzazione della rete che, a sua volta, pone le basi per ulteriori innovazioni sulla blockchain di Cardano.

Uno dei vantaggi principali di questo aggiornamento è la maggiore decentralizzazione della rete. Grazie all’introduzione del supporto P2P, i nodi possono ora connettersi tra loro direttamente, senza la necessità di un server centrale. Questo miglioramento aggiunge un ulteriore livello di sicurezza e robustezza all’ecosistema Cardano.

Per coloro che sono interessati a provare questa nuova funzionalità, abilitare il supporto P2P è facile come cambiare l’impostazione “EnableP2P” su true e aggiornare il file di configurazione con il nuovo layout di connessione. Naturalmente, il vecchio metodo di connessione sarà ancora disponibile per coloro che lo preferiscono. Per saperne di più su questo entusiasmante rilascio, consultate il link alla release ufficiale su GitHub: Release Cardano Node 1.35.6 · input-output-hk/cardano-node · GitHub

Il team IOG ha recentemente presentato un video di briefing tecnico all’avanguardia su Cardano con la partecipazione di Duncan Coutts, Technical Architect di Input Output Global. Il video approfondisce l’ultimo miglioramento della rete, il Dynamic P2P, e offre una panoramica completa del processo di lancio, che è stato preceduto da ricerche, test e simulazioni approfondite. Per tutti coloro che sono interessati all’avanguardia della tecnologia blockchain, questo video informativo e ricco di spunti è assolutamente da vedere. Accedete al sito: Cardano Technical Briefing: Dynamic Peer-to-Peer by Duncan Coutts - YouTube

Per ulteriori informazioni sul “p2p dinamico”, consultare il seguente blogpost: Dynamic P2P is available on mainnet - IOHK Blog

È aperto il modulo di richiesta di delega alla CF per il prossimo round (aprile 2023)

La Cardano Foundation è lieta di annunciare che il modulo di candidatura per il prossimo turno di delegazione di aprile 2023 è ora aperto! Vogliamo dare potere agli operatori di stake pool che aggiungono valore a Cardano e costruiscono strumenti che altri possono sfruttare.

Per snellire il processo, abbiamo semplificato il modulo per richiedere solo le informazioni essenziali, tra cui il vostro poolID in bech32 (pool1…) e i vostri contributi all’ecosistema Cardano. Il modulo rimarrà aperto fino alla seconda settimana di aprile 2023, dando agli operatori tutto il tempo necessario per fare domanda. Per maggiori dettagli, consultare il post del forum o candidarsi subito all’indirizzo: Delegation Application Form.

Le donne dell’ecosistema Cardano sono protagoniste del primo evento della serie di webinar della Cardano Foundation: Parliamo di Cardano

immagine

Il primo evento della nuova serie di webinar della Cardano Foundation, Let’s talk Cardano, si è svolto l’8 marzo 2023. Il webinar ha presentato tre diversi panel che hanno offerto approfondimenti su progetti fiorenti guidati e creati da donne.

Il panel 1 si è concentrato sulle imprese che si basano su Cardano, il panel 2 ha discusso dei cNFT e il panel 3 ha messo in evidenza le donne del Project Catalyst. Il webinar è stato sicuramente un grande successo, che ha riconosciuto il prezioso contributo delle donne all’ecosistema di Cardano, con la speranza di ispirare e dare a più donne la possibilità di eccellere nel settore. Guarda l’episodio completo [qui] (Let’s Talk Cardano - Women of Cardano - YouTube).

Storie di Ambasciatori, Diario #34: David Lezu & Giannis Mitsios

Questa settimana siamo orgogliosi di presentare ancora una volta due nuove Storie di Ambasciatori. Questa volta vi presentiamo le storie di Daniel David Lezu e Giannis Mitsios. Sia Daniel che Giannis si sono uniti ai ranghi degli Ambasciatori come creatori di contenuti. Le loro storie non solo illustrano come contribuiscono all’avanzamento del nostro ecosistema, ma offrono anche un piccolo sguardo sulle loro vite personali. Ci auguriamo che vi piaccia leggere le loro storie tanto quanto ci è piaciuto intervistarli. (@ddlezu @Varavas)

Altre notizie relative a Cardano

  • Lo stake pool UNHCR di Cardano è stato presentato in un episodio del podcast Learn Cardano sulla donazione di criptovalute. Flagship.FYI ha anche twittato un thread sul progetto, illustrando come funziona e come “rivoluzionerà gli aiuti umanitari per i rifugiati”.
  • Il sistema di firma basato su stake Mithril di Cardano è stato aggiornato con miglioramenti nella prerelease v2310.0, migliorando i tempi di sincronizzazione, la velocità e l’efficienza dei nodi che si connettono alla rete Cardano. Hoskinson ha confermato questo sviluppo su Twitter.
  • Charles Hoskinson ha twittato che ritiene che le [stablecoin] algoritmiche (https://beincrypto.com/cardano-founder-hoskinson-algorithmic-stablecoins-realize-bitcoins-vision/) siano “il flusso di ricerca più essenziale” per realizzare pienamente la visione di Satoshi Nakamoto del Bitcoin, e che le banche deluderanno sempre gli utenti. La dichiarazione è stata fatta in risposta all’osservazione di Jesse Powell secondo cui il valore di USDT è aumentato in seguito al declino della rivale USDC.

Cardano Reddit Top 10 Argomenti più Coinvolti

Di seguito sono riportati gli argomenti più coinvolgenti su Reddit

Forum Cardano Top 10 Discussioni più cliccate

Discussioni che hanno ricevuto il maggior numero di clic da fonti esterne. (ultimi 10 giorni)

Argomenti cliccati

Meetup tenuti di recente

Altri meetup nel mondo:

Chiamate di Ambasciatori tenutesi di recente

  • 15 marzo 2022 Invito aperto ai creatori di contenuti
  • 08 marzo 2022 Invito aperto ai moderatori
  • 23 febbraio 2022 Chiamata aperta per l’organizzazione di meetup
  • 22 febbraio 2022 Chiamata aperta per la creazione di contenuti
  • 20 febbraio 2022 Chiamata aperta per i traduttori
  • 16 febbraio 2023 Chiamata mensile per ambasciatori

Riunione bisettimanale dei redattori CIP su Discord

Sei interessato a partecipare alle riunioni dei redattori di CIP? Unisciti al canale Discord per saperne di più su questa interessante comunità in cui si discutono idee e modifiche consigliate.

Cosa è successo nei CIP la scorsa settimana? (di @RyanW)

Prossima riunione:

  • Riunione dei redattori CIP #63:
    • 28 marzo 5pm UTC.
    • Si tiene su Discord - qui.
    • Ordine del giorno TBC.

Gli aggiornamenti settimanali del CIP possono essere seguiti e rivisti qui:

Wiki Cardano

Chi dovrebbe ricevere i premi ADA per aver votato nell’era Voltaire?

I Rappresentanti di Delegazione (DRep) decideranno su questioni importanti riguardanti il futuro di Cardano. Dovrebbero essere ricompensati per questo lavoro? E i titolari di ADA che hanno delegato la loro autorità decisionale ai DRep, dovrebbero essere ricompensati anche loro? Riflettiamo su questo e cerchiamo delle risposte.

TLDR

  • Il CIP-1694 presenta elementi di democrazia diretta e rappresentativa.
  • Dovremmo rispettare il principio di 1 ADA = 1 voto, ma questo non si applica necessariamente all’entità della ricompensa.
  • Tutti i DRep dovrebbero essere ricompensati equamente, anche quelli con un minor stake, ma allo stesso tempo dobbiamo considerare la dimensione dello stake.
  • Se non vengono ricompensati tutti i titolari di ADA, ma solo i DRep, il sistema si basa sul fatto che i titolari di ADA non siano avidi e si comportino in modo responsabile.
  • La maggior parte delle persone si comporterà in modo razionale quando vota, perché sta decidendo della propria ricchezza.

Come funziona la democrazia

Possiamo ispirarci al voto nei sistemi democratici. La democrazia diretta e la democrazia rappresentativa sono due forme di sistemi democratici che si differenziano per il modo in cui i cittadini partecipano al processo decisionale.

La democrazia diretta è un sistema in cui i cittadini partecipano direttamente alle decisioni. In questo sistema, i cittadini hanno il potere di proporre, votare e prendere decisioni su questioni di politica pubblica. La democrazia diretta è solitamente utilizzata in piccole comunità o in piccoli gruppi, dove è facile per tutti i membri partecipare e condividere le proprie opinioni.

La democrazia rappresentativa, invece, è un sistema in cui i cittadini eleggono dei rappresentanti che prendono decisioni per loro conto. In questo sistema, i cittadini votano per i rappresentanti che rappresenteranno i loro interessi e prenderanno decisioni su questioni di politica pubblica. I rappresentanti sono responsabili nei confronti dei cittadini e possono essere votati se non riescono a rappresentare i loro interessi.

La prima domanda è? Vogliamo una democrazia diretta per Cardano o una democrazia rappresentativa? Cardano è un progetto globale e il numero di titolari di ADA tenderà a crescere. Ogni nuova modifica del protocollo avrà un impatto su tutti gli utenti. I Drep, come dice il nome, sono persone che possono essere votate dai titolari di ADA come loro rappresentanti.

D’altra parte, in una democrazia rappresentativa, i cittadini votano un determinato numero di politici. Alcuni hanno successo e altri falliscono. CIP-1694 propone che qualsiasi titolare di ADA possa registrarsi come DRep. Questo principio è più vicino alla democrazia diretta.

Chi viene pagato in questi sistemi?

In un sistema di democrazia diretta, gli elettori e gli individui che propongono nuove regole non vengono pagati per la loro partecipazione al processo decisionale. Questo perché la democrazia diretta si basa sul principio della partecipazione e dell’impegno dei cittadini, che sono motivati da un senso civico a contribuire al processo democratico. In alcuni casi, possono essere previsti incentivi finanziari o compensazioni per le persone che devono assentarsi dal lavoro o affrontare altri oneri finanziari per partecipare ai processi di democrazia diretta.

In una democrazia rappresentativa, i rappresentanti eletti sono in genere pagati per il loro lavoro. Questo perché il ruolo di un rappresentante eletto comporta una notevole quantità di tempo, sforzi e responsabilità. È importante notare che gli stipendi e i benefici dei rappresentanti eletti sono pagati dai contribuenti.

Il CIP-1694 contiene elementi di entrambi i tipi di democrazia. I titolari di ADA hanno il diritto di eleggere i DRep, ma allo stesso tempo possono registrarsi come DRep e potenzialmente qualificarsi per una ricompensa. Non c’è limite al numero di DRep, a differenza di quanto avviene di solito in una democrazia rappresentativa. Il vantaggio è che non c’è una struttura gerarchica definita con il numero di rappresentanti e il CIP è libero in ciò che può potenzialmente emergere. L’enfasi è sul mantenimento del potere nelle mani dei titolari di ADA. Essi possono decidere di votare per se stessi in qualsiasi momento.

A chi dare i premi?

Da quanto abbiamo scritto sopra, non dovrebbe esserci alcuna ricompensa per l’elezione di un DRep. Se i titolari di ADA delegano il potere decisionale al DRep, stanno essenzialmente esprimendo fiducia nelle capacità del DRep e non sono disposti a prendersi il tempo necessario per prendere la decisione migliore da soli.

Solo i DRep dovrebbero essere ricompensati per il loro lavoro. Il problema è se in proporzione alle dimensioni della delegazione o se tutti allo stesso modo, dato che il tempo e lo sforzo del loro lavoro possono essere simili.

Il problema è che il diritto di voto non è e non può essere legato a una persona, ma a una moneta ADA (1 ADA = 1 voto). Una persona può dividere la propria somma in più conti e fingere che si tratti di più persone.

Se il meccanismo dovesse funzionare con persone specifiche e dargli un certo peso nelle votazioni, queste dovrebbero essere disposte a essere pubblicamente visibili (non necessariamente fornire il KYC, ma avere la DID). Non tutti saranno interessati a essere pubblicamente conosciuti e il desiderio di rimanere anonimi non dovrebbe essere un limite. Sembra che nella prima fase della governance on-chain, dovremo basare il voto esclusivamente sugli ADA e sulla capacità di delegare le monete ai DRep.

La comunità dovrebbe preoccuparsi che i ricchi non diventino più ricchi, quindi dal nostro punto di vista il pacchetto di ricompense dovrebbe essere diviso equamente tra tutti i DRep. Si noti che stiamo parlando della dimensione della ricompensa, non della dimensione del potere di voto. Il potere di voto dovrebbe rispettare la dimensione dello stake.

C’è una fregatura. Chiunque volesse accaparrarsi la taglia potrebbe registrarsi come DRep. In teoria, non dovrebbe impegnarsi nel problema e voterebbe a caso. Sfortunatamente, questo non può essere teoricamente evitato se si usano solo le monete ADA per votare. Se gli avidi si registrassero come DRep solo per ottenere una ricompensa gratuita, ridurrebbero le ricompense per coloro che hanno dedicato più tempo e impegno a studiare i problemi.

Immaginate se una ricompensa di 1.00.000 ADA venisse distribuita tra tutti i DRep e ogni registrante avesse diritto a una parte della ricompensa pur possedendo, ad esempio, solo 1 ADA. Una persona del genere ha il diritto di essere un DRep, di prendere decisioni e di ottenere una ricompensa teoricamente superiore alla sua partecipazione? Dovrebbe esserci qualche requisito per il numero di monete ADA per potersi registrare come DRep? Un DRep con 1 ADA ha un peso minimo nelle votazioni, quindi la ricompensa dovrebbe essere adeguata, cioè bassa.

Questo ci riporta indietro e forse la dimensione dello stake dei singoli DRep dovrebbe essere presa in considerazione…

Per l’articolo completo, visitare la fonte: https://cexplorer.io/article/who-should-get-ada-reward-for-voting-in-the-voltaire-era

Riflettori puntati sugli strumenti costruiti dalla comunità

Il Developer Portal è stato creato per promuovere una casa per gli sviluppatori che si dedicano alla creazione di strumenti e servizi su Cardano. La piattaforma consente agli sviluppatori non solo di collaborare ai progetti, ma anche di presentare i propri lavori.

Il portale degli sviluppatori aspira a diventare una fonte credibile dove gli utenti possono cercare gli strumenti adatti alle loro esigenze.

I progetti della comunità già in esecuzione su mainnet sono incoraggiati ad aggiungere i loro progetti al Portale degli sviluppatori.

Approfondimenti sulla rete

Feedback

Apprezziamo il vostro feedback e ci piacerebbe sapere come avete vissuto la lettura del nostro Community Digest. Vi preghiamo di dedicare qualche secondo per fornirci un feedback:

https://cardanofoundation.org/forms/community-digest

Grazie e saluti dal Community Team!

1 Like